Crea sito

La bufala dei cinghiali

danni cinghialeDurante il consiglio comunale del 29 dicembre scorso, il consigliere di MuoviAmo Tursi, Antonio Di Matteo, ha sottoposto all’attenzione dell’amministrazione comunale la problematica dei danni arrecati dai cinghiali all’agricoltura tursitana, chiedendo che l’istituzione comunale si attivasse per i dovuti provvedimenti. Tra le tante cose, l’amministrazione comunale poteva chiedere alla regione Basilicata di prolungare il periodo di caccia al cinghiale anche per il mese di gennaio, garantendo l’uccisione di migliaia di cinghiali in tutta la regione, Continue reading La bufala dei cinghiali →

I cinghiali danneggiano un intero comparto economico

cinghiale tursiPubblichiamo la nota che alcuni agricoltori hanno voluto inviare ai giornali, dopo che le istituzioni regionali e locali hanno dimostrato di essere del tutto disinteressate alle problematiche del settore principale di questa nostra terra. La massiccia ed incontrollata presenza di cinghiali nei territori del Comune di Tursi ha reso, negli ultimi anni, del tutto irrealizzabile ed economicamente insostenibile la pratica agricola. Coltivare cereali è impossibile, visto che l’intero prodotto, dal periodo di semina fino a quello di raccolta, viene interamente distrutto. Allevare animali è impensabile, considerato che il pascolo viene continuamente devastato e i campi a foraggio resi impraticabili dai mezzi adibiti al raccolto. Continue reading I cinghiali danneggiano un intero comparto economico →

Il pettine e il gattino spettinato

asilo tursi sant'annaTursi: tutti i nodi della scuola, con le incapacità degli amministratori, vengono al pettine!

Solo un cittadino sprovveduto o in malafede potrebbe credere alle falsità di un sindaco totalmente incapace sul piano tecnico e politico-amministrativo. Restiamo allibiti leggendo le farneticazioni già recitate nei comizi e nei consigli comunali, abusando della credulità popolare e mestando nel torbido con una condotta politica da furbetto. Ultimo caso, in ordine di tempo, la questione scolastica, poiché tutti i nodi vengono al pettine, prima o poi. Continue reading Il pettine e il gattino spettinato →

Fermata autobus sulla Fondovalle Agri

ss 598 fermata tursiLe problematiche sul territorio sono numerose e di varia natura. Oggi trattiamo una problematica relativa ai trasporti locali, mai come in questi anni vittime di inefficienze, sprechi e disservizi. Numerosi sono gli autobus di linea che transitano lungo la SS 598 Fondovalle Agri, i quali fanno fermata al bivio per Montalbano (ad es.: linea per Matera) e al bivio per Tursi (ad es. linea per Napoli), quindi in condizioni precarie di sicurezza per i passeggeri e per i mezzi in sosta ed in transito. È di rilevante importanza realizzare una piazzola di sosta per consentire agli autobus di linea di sostare correttamente ed in sicurezza e Continue reading Fermata autobus sulla Fondovalle Agri →

Tra le rossastre nubi, stormi d’uccelli neri

grandineSono passati più di 4 mesi dalla violenta grandinata di Panevino, quella del 20 settembre scorso, eppure l’amministrazione comunale non ha ancora chiesto lo stato di calamità. Lo sbandierava in un comunicato stampa del 22 settembre apparso anche sui rotoloni Regina, l’assessore all’agricoltura (sic!) e al bilancio (sic! sic!) Caldararo.

Eppure, per chiedere, alle competenti autorità, il riconoscimento dello stato di calamità naturale per gli eventi atmosferici, bisogna deliberare e delibere non ce ne sono state. Continue reading Tra le rossastre nubi, stormi d’uccelli neri →

Perseverare è diabolico

consiglio comunaleRitornando alle modifiche del Regolamento per le sedute del consiglio comunale, dimostrando che l’atto di modifica è stato un errore politico ed amministrativo grave, oggi parleremo della rettifica delle tre delibere errate del 17 agosto 2015 che il segretario comunale e il presidente del consiglio hanno firmato, dichiarandone la corrispondenza alla realtà dei fatti. Le delibere di consiglio comunale 22, 23 e 25 del 17 agosto 2015 presentano degli errori, in alcuni casi insanabili (mancando un elemento indispensabile della delibera). Errori che non sono stati notati da 3 persone: chi le ha scritte, il presidente del consiglio e il segretario che firmano in calce. Continue reading Perseverare è diabolico →

Modifica del Regolamento un fatto grave

regole tursiNonostante il susseguirsi di segretari comunali, dobbiamo constatare la mancanza di puntuali riassunti della discussione consiliare nelle delibere di consiglio comunale. Infatti, ci sono assessori che gracchiano, ma che poi in delibera si trovano le dichiarazioni di Churchill. Noi consiglieri di opposizione che per ore relazioniamo sulle problematiche all’ordine del giorno, ci troviamo in delibera frasi senza senso, striminzite e decontestualizzate, tanto da rendere incomprensibile l’esito della votazione. Per evitare questo, noi consiglieri di opposizione mettiamo a verbale le nostre dichiarazioni, ma spesso neanche questo serve per dare pienezza ad un discorso ampio, complesso e studiato. Continue reading Modifica del Regolamento un fatto grave →

Assestamento di bilancio ipocrita

revisore dei contiTornando sempre alla discussione del consiglio comunale del 28 novembre scorso, in merito all’assestamento di bilancio, l’assessore al ramo ha relazionato brevemente affermando “che gli assestamenti non sono di ammontare rilevante”, “che hanno riguardato anche i contratti delle utenze municipali”, “che hanno previsto multe in entrata”. Dichiarazioni che lette così non dicono nulla, ma per chi partecipa ai lavori consiliari e si studia i documenti, rappresenterebbero il canovaccio dell’ipocrisia. Un assestamento di bilancio di quasi 7 milioni di euro non è “di ammontare non rilevante”, come dice l’assessore. Continue reading Assestamento di bilancio ipocrita →