Crea sito

Turismo: evento di MuoviAmo Tursi

castello 2Dopo aver trattato le questioni ambientali, dopo l’evento culturale con il Prof. Persiani, dopo i comizi di approfondimento rivolti ai cittadini, ora MuoviAmo Tursi si dedica all’importante settore turistico. Il turismo di qualità è una delle opportunità che Tursi può sfruttare per creare stabilmente occasioni di lavoro, con bassi investimenti, a nullo impatto ambientale e con tanti benefici. Il Gruppo di Lavoro ad esso dedicato sta predisponendo alcune proposte, migliorabili con l’apporto di tutti, al fine di rendere il turismo un’opportunità per l’intera collettività: Continue reading Turismo: evento di MuoviAmo Tursi →

30 giorni per un’autorizzazione

perdita tempo comune tursiMuoviAmo Tursi organizzò per il 9 settembre scorso l’evento “DoniAmo un Libro”. Facemmo richiesta il 4 agosto, chiedendo l’utilizzo della biblioteca comunale per un’ora. Abbiamo ricevuto l’autorizzazione il 5 settembre, nonostante ogni settimana sollecitavamo gli uffici competenti. Un intero mese in attesa di un’autorizzazione che ci spettava di diritto. Sapete benissimo che è necessario fare i dovuti inviti, i comunicati stampa e tutto quanto è necessario per promuovere l’evento e noi avevamo un solo giorno feriale per farlo, Continue reading 30 giorni per un’autorizzazione →

Nati inadempienti

correttezza bambini sindaco tursiPossono dire quello che vogliono, ma restano inadempienti… e poi danno la colpa agli altri. Non è una novità, hanno sempre fatto così. Lo scaricabarile è il loro sport preferito. I fatti sono altri e sono chiaramente specificati nella replica di MuoviAmo Tursi. Se la macchina amministrativa comunale è così gestita, non oso immaginare quali e quanti danni a privati cittadini ed imprenditori questi soggetti sono riusciti a causare per incapacità, assenza di imparzialità, menefreghismo. Danni che paghiamo come cittadini, Continue reading Nati inadempienti →

Luca Braia boccia l’ampliamento della discarica

luca braia tursi colobraro discaricaPoco più di un anno fa, l’allora assessore regionale alle Infrastrutture, Luca Luca (Braia), era totalmente contrario all’ampliamento della discarica di La Martella a Matera. Nell’articolo si poteva leggere che Braia riteneva «non più derogabile l’attivazione di tutti i processi utili a migliorare la raccolta differenziata nel Materano e nell’intera Basilicata.»

«Con il raggiungimento di livelli di raccolta differenziata pari al 50-55%, si otterrebbe un consistente risparmio nella gestione del sistema di trattamento e smaltimento, Continue reading Luca Braia boccia l’ampliamento della discarica →

Si sono dimenticati la coperta

argine agri tursiVe lo ricordate l’argine del fiume Agri in contrada Monte che nel novembre dell’anno scorso venne letteralmente ed interamente spazzato via dalla forza della consueta e non eccezionale piena autunnale? Ve lo ricordate che arrivò la televisione a mettere il microfono in bocca a qualche sindaco ed assessore regionale bugiardi, “fratelli” di primaria? In 10 giorni dovevano fare 40 metri di argine con 70 mila euro di fondi regionali. Peccato che andò diversamente. La costruzione dell’argine è stata effettuata da poco, dopo che oramai, non solo l’autunno e l’inverno, Continue reading Si sono dimenticati la coperta →

Bugie sulla strada per la Rabatana, e non solo

marone marzo quotidianoCome sulla strada di Marone, gli ex consiglieri provinciali, il sindaco e Cosma, hanno mentito per l’ennesima volta sui fondi ministeriali disponibili, 800 mila euro, per il miglioramento dell’infrastruttura stradale che collega il centro abitato di Tursi con il rione storico Rabatana, passando per la Pineta. La strada è una provinciale e a marzo scorso, 7 mesi fa, venne pubblicato su tutti i più importanti giornali locali il comunicato stampa che elogiava il lavoro dei due, sindaco e Cosma, per aver portato a Tursi 800 mila euro per la strada Tursi-Rabatana, 800 mila euro per la strada Ponte Masone-Gannano, 300 mila euro per la strada di Marone. 1,9 milioni di euro, per poi scoprire che si tratta solo di 79 mila euro per la strada Tursi-Rabatana e 3-4 mila euro per la strada Marone. Continue reading Bugie sulla strada per la Rabatana, e non solo →

79 mila euro per la strada Tursi-Rabatana

pineta sgambettamento cani tursiIl 29 agosto 2014 la Provincia di Matera deliberava la realizzazione di interventi urgenti sulla strada provinciale Tursi-Rabatana per un ammontare complessivo di 100 mila euro, di cui 80 mila oggetto di una gara tra imprese e 20 mila a disposizione della Provincia. La gara se l’è aggiudicata la Euro Transport srl di Policoro. I lavori riguarderanno interventi urgenti di manutenzione non ulteriormente specificati. La fonte delle risorse è l’avanzo di amministrazione presente nel bilancio della Provincia, c Continue reading 79 mila euro per la strada Tursi-Rabatana →

Proposta MuoviAmo Tursi: replica a Veneziano

il medico della mutuaOggi metteremo nero su bianco le principali controdeduzioni alle fantasticherie amministrative di Veneziano, che ha espresso parere contrario alla proposta di MuoviAmo Tursi, sostenuta da 466 sottoscrizioni di cittadini tursitani. E ancora peggio, il consiglio comunale ha deliberato sulla nostra proposta sulla base del parere contrario di Veneziano, che è intriso di idiozie, valutazioni politiche e pregiudizi.

Ecco il primo punto della proposta: MuoviAmo Tursi chiede che l’amministrazione comunale di Tursi deliberi per il ritorno alla Tarsu, Continue reading Proposta MuoviAmo Tursi: replica a Veneziano →

Articolo 25, comma 4, legge 241/90

penali contratto tursi rifiuti appaltoNon vi tediamo con il testo della normativa, ma a Tursi non viene rispettato il più basilare diritto informativo del cittadino italiano. Nel Principato di Tursi, no’ villani li diritti non abbiam. Dal 29 maggio ancora attendiamo di avere i documenti richiesti, documenti pubblici. Tra scaricabarile, viltà e scansamento di fatiche, constatiamo l’ennesimo abuso di un’amministrazione comunale a termine, con la scadenza, oltre la quale potremo gettarla nell’umido e scegliere un futuro migliore.

Per leggere quanto accaduto in merito, Continue reading Articolo 25, comma 4, legge 241/90 →