Crea sito

Due anni di successi politici per MuoviAmo Tursi – Parte 2

Sulla questione dei cinghiali, MuoviAmo Tursi, dopo aver approfondito la tematica con gli uffici regionali e locali, ha sentito la necessità di responsabilizzare la politica che si è dimostrata inerte di fronte ad un’invasione che danneggia gravemente, soprattutto negli ultimi anni, il comparto agricolo. Da quest’anno i cinghiali hanno iniziato a distruggere i frutteti per poterne mangiare il raccolto. Nessun provvedimento regionale è stato adottato per aumentarne gli abbattimenti e ridurre l’incidenza degli animali, ma allo stesso tempo la Regione paga centinaia di migliaia di euro di risarcimenti. La correlazione tra immobilismo e danni è fonte di responsabilità. Continue reading Due anni di successi politici per MuoviAmo Tursi – Parte 2 →

Richiesta di rimborso della Tari

Durante il convegno organizzato da MuoviAmo Tursi, l’On. Giuseppe L’Abbate, firmatario dell’interrogazione al Ministero dell’Economia relativamente alla Tari sulle pertinenze della prima abitazione, ha specificato come si può procedere con la richiesta di rimborso. Visto che il Comune di Tursi è tra quelli che ha fatto pagare per numerose annualità questo importo, si parla di più di 90 mila euro di gettito annuo, MuoviAmo Tursi si mette a disposizione dei cittadini per la compilazione della richiesta di rimborso. Il cittadino, al fine di avere un calcolo il più preciso possibile, dovrà presentare ai membri di MuoviAmo Tursi tutte le lettere della Tassa sui rifiuti degli ultimi 5 anni. Continue reading Richiesta di rimborso della Tari →

L’agricoltura si deve evolvere

Per riassumere la discussione che si è tenuta sabato 25 novembre presso la sala consiliare di Tursi, organizzata da MuoviAmo Tursi, è emersa la necessità per l’agricoltura tursitana di evolvere, trasformando i periodi di crisi, come quello che stiamo vivendo, in opportunità per investire. Gli interventi degli ospiti, il Deputato Giuseppe L’Abbate, il Consigliere regionale Gianni Rosa, il dott. Francesco Bernardo del Consorzio di Bonifica e il Funzionario Area Tecnica del Comune di Tursi Pasquale Morisco, hanno dato alla platea numerosi spunti su cui riflettere. Continue reading L’agricoltura si deve evolvere →

INCONTRO PUBBLICO – Agricoltura, la ricchezza di Tursi

Sabato 25 novembre 2017, alle ore 18.30, presso la sala consiliare del Comune di Tursi, si terrà l’incontro pubblico organizzato da MuoviAmo Tursi, intitolato “Agricoltura, la ricchezza di Tursi”. L’obiettivo dell’evento è discutere assieme ai cittadini, agli agricoltori ed ai cacciatori le principali problematiche del settore (Mercati, Cinghiali, Usi Civici, Irrigazione ed Infrastrutture) al fine di raggiungere una maggiore consapevolezza della categoria ed influenzare gli organi istituzionali delegati ad intervenire. Gli ospiti che daranno il proprio contributo tecnico saranno l’On. Giuseppe L’Abbate, Capogruppo Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati – Movimento 5 Stelle; Dott. Gianni Rosa, Vice Presidente III Commissione permanente del Consiglio Regionale della Basilicata – Fratelli d’Italia; Dott. Francesco Bernardo, Responsabile Settore Irrigazione del Consorzio di Bonifica e l’Ing. Pasquale Morisco, Funzionario Capo Area Tecnica del Comune di Tursi. Durante la discussione, l’On. Giuseppe L’Abbate informerà i cittadini della procedura da seguire per chiedere il rimborso della TARI, la tassa dei rifiuti, al Comune di Tursi. Continue reading INCONTRO PUBBLICO – Agricoltura, la ricchezza di Tursi →

Restituite la Tari ai Tursitani

Con un’interrogazione al Ministero dell’Economia e delle Finanze e al Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare l’On. Giuseppe L’Abbate del 08/03/2017 durante la seduta n. 755 della Commissione 5-10764 chiedeva “se la quota variabile della Tari va calcolata una sola volta per tipologia di occupazione (ad esempio per l’utenza domestica), pur se questa risulti costituita da più superfici”.

Il Sottosegretario di Stato, Economia e Finanza Baretta Pier Paolo in data 18/10/2017, ha risposto che: “la parte variabile della Tariffa va computata solo una volta, considerando l’intera superficie dell’utenza composta sia dalla parte abitativa che dalle pertinenze situate nello stesso Comune”. Continue reading Restituite la Tari ai Tursitani →

Consiglio comunale il 7 novembre 2017

Il Consiglio Comunale è convocato presso la Sala Consiliare, in sessione ordinaria ed in seduta di prima convocazione per il giorno 7 novembre 2017 alle ore 9:00 e, in seduta di seconda convocazione, per il 9 novembre 2017 alle ore 9:00, per trattare i seguenti argomenti posti all’ordine del giorno:

1- Associazione “Distretto di Turismo Rurale Le Terre di Aristeo” – Adesione.

Due anni di successi politici per MuoviAmo Tursi – Parte 1

Se si facesse una proporzione tra i poteri e i risultati raggiunti, MuoviAmo Tursi sarebbe ampiamente avanti le altre forze politiche. Infatti, nonostante sediamo nei banchi dell’opposizione, gli interventi e le iniziative realizzati in questi due anni di attività sono numerosi. E non vogliamo tenere in considerazione le questioni private dei cittadini che da anni attendevano la risposta degli uffici e che grazie all’intervento di MuoviAmo Tursi hanno trovato l’attenzione e la soluzione che meritavano. Continue reading Due anni di successi politici per MuoviAmo Tursi – Parte 1 →

Cosa si nasconde dietro la gestione della Forestazione?

In data 16 giugno 2017, con determinazioni n. 64 e n. 65, il Responsabile Area Contabile liquidava ad alcuni dipendenti del proprio ufficio un importo complessivo di 27 mila euro “per l’attività di supporto, gestione contabile (previsione di bilancio, impegni, accertamenti, liquidazioni, pagamenti ed incassi), elaborazione fatture salari e buste paga, rapporti con la Tesoreria, rendicontazioni, nonché gli adempimenti fiscali e retributivi ecc. relativamente ai Programmi di indirizzo forestali per gli 2015 e 2016”. In data 30 giugno 2017, con determina n. 70, sempre il Responsabile Area Contabile si smentiva revocando in autotutela le determinazioni sopra indicate perché “a seguito di successivo e più accurato esame delle suddette determinazioni, sotto l’aspetto amministrativo e contabile, è emerso che sono state adottate in errore contenendo vizi nella formulazione, significando che le stesse dovevano essere adottate formalmente solo dopo aver introitato nella cassa comunale le somme indicate nelle stesse con apposita disposizione a firma del competente Responsabile dell’Area Programma e dopo l’adozione da parte della Giunta Comunale del relativo atto di utilizzo ed assegnazione della risorsa ai Responsabili di Area per quanto di competenza”. Traducendo: i soldi toccano ai dipendenti ma l’iter amministrativo doveva prevedere alcuni altri passaggi. Il sindaco ha ordinato al Capo Area di provvedere al recupero delle somme. Il Capo Area ha intimato ai dipendenti la restituzione delle somme in un’unica soluzione entro 5 giorni. Continue reading Cosa si nasconde dietro la gestione della Forestazione? →