Crea sito

Tursi e il turismo che non c’è

L’estate sta finendo e a Tursi poco si è fatto per ravvivare le calde serate, l’unica nota divertente era la disinfestazione, che una volta al mese smuove un po’ l’aria. I turisti a Tursi non vengono neanche a pagarli. Non vedo pullman di anziani, di giovani, non vedo comitive, non vedo movimento. Il “Corso”, battuto palmo palmo dai  tursitani, ma affatto calpestato da stranieri. Le cause sono molte, ma di colpevoli ce ne sono pochi e possono essere individuati tra chi siede oggi nelle posizioni di potere in questo piccolo Comune. L’assessorato al turismo e l’assessorato alla cultura (facenti capo a due persone differenti) come spiegano il perenne sfollarsi del paese appena cala la notte? Quali azioni stanno portando avanti per drenare gente dai Comuni limitrofi? La Pro loco, associazione che dovrebbe promuovere il territorio, quali attività ha realizzato per portare turisti, e quindi soldi, in città?

Vorrei sapere quali risultati ha conseguito, in più di un anno di attività, questa giunta comunale sul tema del turismo, della promozione del territorio, delle interconnessioni con gli altri Comuni metapontini, della comunicazione web per i turisti. Vorrei far notare che l’attuale sito internet del Comune di Tursi è davvero un cesso. Si tratta di un relitto mal gestito ed offensivo della dignità ed intelligenza del contribuente. A quale assessore compete la supervisione del sito web? Perché non c’è nessuna informazione turistica degna sul Comune di Tursi? Perché non ci sono gli elenchi aggiornati delle attività commerciali ed alberghiere del territorio? Perché non ci sono informazioni sugli eventi che si verificano sul territorio? Sapete o no che il turista raccoglie informazioni sul web prima di decidere dove andare? Come potrà mai decidere di venire a Tursi? Chi dobbiamo ringraziare per questa emerita ignoranza? Spero che sia ignoranza, ma forse c’è anche un po’ di cattiveria ed interesse nel tenere Tursi un mortorio.

Nelle scorse settimane ci sono stati incontri tra gli assessori dei Comuni della costa jonica per organizzare in maniera armonica gli eventi estivi evitando possibili accavallamenti. L’assessore di Tursi non è stato neanche contattato. Perché? Possibile che i tursitani non vengono neanche presi in considerazione quando si parla di cose serie? Noi non abbiamo nulla da offrire ai turisti?  Possibile che siamo praticamente snobbati dalle altre comunità?

Propongo all’Amministrazione comunale di organizzare un incontro con tutte le forze economiche tursitane per prepararsi a sfruttare una grande risorse, il turismo. Propongo che l’Amministrazione comunale contattino tutti i referenti amministrativi della Provincia di Matera per creare un tavolo permanente di discussione in cui si intavolano e risolvono i gravi deficit del nostro territorio.

    Comments are closed.