Crea sito

La Rabatana inizia a rivivere

Nel nostro amato rione stanno confluendo investimenti pubblici e denaro privato. Il Comune ha espropriato alcune abitazioni ed alcuni suoli per creare maggiori spazi pubblici in un rione nato non certo per essere vivibile ma per essere difendibile ed ospitare il maggior numero di persone nel minor spazio possibile. È in atto il rifacimento di alcuni percorsi pedonali e la messa in sicurezza di alcune aree. Arriveranno anche 700 mila euro di fondi regionali per sistemare e rafforzare uno dei costoni su cui poggia l’abitato. C’è stato il rifacimento di alcuni selciati e dell’intera illuminazione. Ancora molto c’è da fare. I privati, invece, investono nell’acquisto e ristrutturazione di edifici da adibire a residenze, principalmente turistiche, o attività commerciali.

Propongo all’Amministrazione Comunale di rendere noti sul sito internet del Municipio gli importi di spesa sostenuti e da sostenere e quale sia stata la fonte di queste risorse, i progetti dei lavori pubblici, le ditte che ci lavorano, ecc.

    Comments are closed.