Crea sito

Nuovi portacarte per le vie di Tursi

Con una delibera del 22 maggio 2012, la Giunta comunale della città di Tursi ha approvato l’acquisto e l’istallazione di cestini portacarte nei principali luoghi di aggregazione dell’abitato. La somma a disposizione è di 5 mila euro provenienti dalle sanzioni amministrative pecuniarie previste in violazione del Codice della Strada. L’ing. Pasquale Morisco, responsabile dell’area tecnica del Municipio, è stato nominato responsabile unico del procedimento. L’8 gennaio scorso chiedemmo all’Amministrazione comunale di prendere questo provvedimento, e dopo più di 5 mesi abbiamo ricevuto un primo riscontro. L’Amministrazione comunale ha fatto il suo dovere, destinando queste risorse all’acquisto ed istallazione dei portacarte per la città. Ora tocca a noi rispettare la nostra città, la nostra società, la nostra intelligenza e l’arredo pubblico. Chi butta le carte a terra non avrà più scuse: i rifiuti si buttano negli appositi cestini.

Ai cittadini chiedo: come possiamo debellare questo comportamento? Come possiamo rendere la nostra città più pulita senza delegare all’Amministrazione comunale la pulizia? Commentate e fate proposte. Le migliori verranno pubblicate.

All’Amministrazione comunale:

Propongo di acquistare portacarte che consentano la differenziazione dei rifiuti. Uno stesso cestino con 5 settori: carta, plastica, vetro, umido, indifferenziato. Così facendo si potrà inculcare la mentalità della differenziata ed in più monitorare i comportamenti dei cittadini.

Propongo di istallare i portacarte vicino gli edifici attrattori di turismo e lungo i percorsi cittadini maggiormente frequentati dai turisti.

Chiedo che venga potenziato il servizio di pulizia delle strade cittadine e delle frazioni.

Fonte foto: Miur Tv

Fonte informazioni: Albo pretorio del Comune di Tursi

    Comments are closed.