Crea sito

Qualcosa che graffia

Tigre tursi blogRiportiamo in questo articolo alcune delle risposte più significative ricevute al sondaggio lanciato qualche giorno fa in merito ai temi trattati dal blog e a possibili migliorie da apportare per arricchire il servizio. Partiamo subito con i numeri: 16 rispondenti; 78% accaniti lettori con più di una visita al giorno; 50% con meno di 40 anni, 29% tra 40 e 51 anni, 21% tra 52 e 63 anni; il 50% con diploma, il 43% con laurea; il 57% di sesso maschile e il restante femminile. Andiamo alle vostre risposte, a cui cercherò di replicare con alcuni articoli dedicati nei prossimi giorni, perché sono presenti alcune incongruenze involontarie, sintomo probabilmente di un’incomprensione di fondo del progetto editoriale.

Quali sono le tematiche trattate sul blog che le sono piaciute di più?

Tutto interessante anche perché vario – Se si affrontano problematiche reali per lo sviluppo della cittadinanza va sempre bene – tutte – Ambiente. Storia. Politica locale. – Le problematiche attuali di interesse collettivo, con particolare riferimento alla (mala)gestione del denaro, da parte degli amministratori (politici e dirigenti compiacenti e/o onesti) nelle “stanze” del potere (le PP.AA.). Inoltre, tutto quello che arricchisce ed illumina le menti, compreso argomenti “riempitivi” (storia, ricordi, arte, etc.), non indispensabili ma pur sempre necessari. – politiche sociali – La questione della farmacia, lo spreco di denaro per le palme, per le poltrone del sindaco, le questioni ambientali, la questione della villetta sicuramente fatta per danneggiare qualcuno ecc. – La tutela dell’ambiente e il risparmio di soldi pubblici evitando sprechi – cronaca politica – mi sono piaciuti sia le tematiche “politiche” che quelle culturali con una predilezione per quelle sulla storia di Tursi

Su quali temi vuole che gli autori scrivano articoli?

Ovviamente su temi che riguardano tutta la cittadinanza, quali la politica, l’ambiente, la viabilità, la cultura, l’agricoltura – Sono soddisfatta di quello che leggo – Temi impegnativi, di non immediata comprensione per il cittadino, quale ad esempio l’appalto e la gestione del contratto pubblico (chi, che cosa, perchè, dove, come, quando), la gestione politica dei problemi quotidiani – Attualità. Ambiente e territorio. – Sulle opportunità che la città può avere, sul futuro, su idee innovative per Tursi – sulle problematiche della vita dei cittadini, sui suggerimenti di come si possa migliorare la qualità della vita della città, sulla storia di Tursi e su come stimolare un sano dibattito “attivo” che aiuti a migliorare i rapporti tra i cittadini – continuate come adesso aggiungendo forse qualche intervista di cittadini con la loro opinione anche se diversa dalla vostra – Politica – temi ambientali e di interesse locale – Tetti in eternit ovunque. Almeno fare censimento – tutto ciò che può interessare i cittadini che pagano le tasse – Politica e società – anche se non sempre condivido quello che scrivete, mi piace ed è giusto così, non c’è un articolo giusto ed uno sbagliato sono tutti giusti poi può piacere o meno è soggettivo. Un tema particolare non può esistere altrimenti diventerebbe un blog fazioso. Continuate così

Quali sono le tematiche trattate sul blog che NON le sono piaciute?

falsità e bugie – Nessuna – Tutte interessanti… – tutto ciò che non riguarda i cittadini può essere evitato – Quelle “futili” e gratuite, che non apportano valore aggiunto, che sfociano (solo) nel pettegolezzo – Non sono i temi che non mi piacciono. Alcuni articoli sono scritti forse d’impeto senza approfondire del tutto l’argomento ma va bene comunque – Un po’ troppo aggressivo verso gli amministratori – Politica da strada – A me piace quasi tutto del blog – Qualche volta ci sono stati attacchi personali che non mi sono piaciuti – alcuni articoli su fantomatiche sette…

Su quali temi NON vuole che gli autori scrivano articoli?

penso che gli autori possano scrivere liberamente rispettando e non offendendo su problematiche personali ma penso che non ci sia bisogno di questo suggerimento – Sulla singola persona, sul singolo episodio, sui temi personali, insomma su tutto quello che non è di “pubblico interesse” – falsità e bugie – Nessuno – Chiacchiere dicerie e politica da strada – Berlusconi – Cronaca stupida, no ad articoli giornalistici – Dovete scrivere su tutto – Credo che non ci siano temi che non possono interessare i lettori del blog, se fatti negli interessi della popolazione – su nessun tema ripeto tutti i temi sono buoni – sulle cavolate inutili che non interessano i tursitani

Definisca il blog con uno o più aggettivi

Incalzante, impegnato, caustico – Interessante, propositivo, audace – Fazioso – Intelligente. Irruento – ottima fonte di informazione, anche se vi è qualche sbavatura e l’alfabetizzazione dei cittadini è lenta – grande – audace, semi veritiero (per il solo fatto che non si approfondisce sempre), impulsivo (alcune volte), importante – Bello – fondamentale – nuovo, fresco, brillante – incisivo – interessante vero polemico e costruttivo – informativo, mordente, denunciante

Se il blog fosse un animale, sarebbe?

Alano/yorkshire/tigre –  gatto –  Tigre – Uno si quelli che graffia. Un gatto? – un airone che può volare alto – vipera – Un cane, perché fedele verso i propri ideali, ma soprattutto nei confronti dei cittadini – spero diventi una tigre…libera – un puma – una lince – tigre affamata – camaleonte

Quale è la cosa che più le piace del blog?

Le differenti voci – Tenacia – la grafica – capacità di individuare problemi, anche se ne lascia altri senza risposta – gli articoli sulla politica – maggiore informazione per i cittadini – l’onestà intellettuale degli autori – Grazie al blog i cittadini vengono informati di fatti che succedono nell’ambito istituzionale o privato – La libertà di espressione e l’impegno profuso dagli autori, nonostante la scarsa “adesione formale” (nel senso di lasciare commenti) dei lettori; inoltre la diffusione di quelle informazioni/fatti, non riportati (o riportati “deformati”) dai consimili presenti su carta stampata e web, altrimenti non approvvigionabili – la facilità di lettura – Le denunce – il fatto che ogni giorno si parla di una tematica differente – che parla di tutto o quasi

Il 71% dei rispondenti vuole articoli brevi, mentre il restante 29% articoli lunghi. Il 79% articoli approfonditi, il 21% articoli leggeri. Il 79% articoli con le opinioni degli autori, il 21% articoli neutri e senza opinioni. Vorrei precisare che articoli brevi e approfonditi contemporaneamente sono impossibili da scrivere. Se cercate articoli brevi, di meno di 300 parole, da leggere in 3 minuti, ma anche pieni di informazioni e anche strapieni di opinioni degli autori, state chiedendo l’impossibile. Già oggi pubblichiamo articoli di rapidissima lettura, accompagnati da dati ed opinioni. Infatti l’offerta attuale è stata modellata sui comportamenti dei lettori (numero di pagine aperte, minuti trascorsi sulla singola pagina, ecc.), studiati su serie storiche lunghe due anni.

Raccoglieremo tutti gli spunti usciti da questo sondaggio, per rendere sempre migliore il servizio offerto ai tursitani.

Fonte foto: trialx.com

    Comments are closed.