Crea sito

Parco giochi a misura di bambino

villetta sant'annaCon l’arrivo della bella stagione, ogni genitore desidererebbe accompagnare il proprio bambino al parco giochi. A Tursi siamo fortunati perché, grazie al clima mite anche d’inverno, potremmo decidere di trascorrere una piacevole oretta al parco anche dopo l’uscita dei bambini dalle scuole. Ma non è così. Essendo la villetta comunale di Viale Sant’Anna il principale luogo pubblico destinato all’attività ludica di bambini e ragazzi, dovrebbe essere progettato con un’attenzione particolare, un sistema di spazi organizzato, e non 4 giochi acquistati e piazzati a caso, oltretutto senza la necessaria periodica manutenzione, come indicato espressamente in un insieme di norme che regolamentano i tempi per i controlli delle attrezzature. Mancano gli standard minimi di sicurezza necessari in un’area riservata ai più piccoli: servirebbe un’adeguata recinzione, magari in legno, che possa evitare che, per inseguire una palla, un bambino finisca in strada; andrebbe sistemata meglio la pavimentazione antinfortunistica; bisognerebbe riprogettare l’illuminazione, che in alcuni punti scarseggia (e perché no, magari pensare ad un impianto fotovoltaico). Un’altra mancanza riguarda la pulizia, che altrove è giornaliera, mentre a Tursi bisogna aspettare che piova per lavare via il fango dai giochi. Di tutto questo potrebbe occuparsi un custode, che gestisca anche l’orario di apertura del parco, evitando così che i vandali ne completino la distruzione. Un “Concorso di Idee” che coinvolga tutti i cittadini sulla risoluzione delle problematiche relative al parco potrebbe portare idee innovative ed educare a custodire e valorizzare quello che dovrebbe essere uno dei beni della Città.

MONICA VIOLANTE

    Comments are closed.