Crea sito

La televisione è importante?

televisione tursi digitaleChe la televisione sia analogica o digitale, interessa poco. Ciò che conta è che permetta ai cittadini di ricevere un servizio minimo indispensabile, che in Italia è anche soggetto a pagamento di imposta (il canone). Alcuni dibattono sulla fregatura del digitale terrestre, dopo averne vantato per anni i pregi, ora si è capito che è una tecnologia facilmente sorpassabile e quindi una speculazione capitalistica. Per passare dall’analogico al digitale, ogni famiglia ha dovuto spendere dai 200 ai 500 euro in media, per antenne, decoder o televisori nuovi. Tra qualche anno ci verranno a dire che il digitale è vecchio e per avere migliori servizi, maggiori canali, super qualità visiva e sonora, dobbiamo passare al satellitare. Ma il satellitare è già una tecnologia affermata, con molte persone che già guardano senza problemi la tivù dal satellite. Appunto, speculazione capitalistica.

Ma la televisione, al di là della tipologia del segnale, ha alcune funzioni importanti, soprattutto nella società contemporanea. L’alluvione che nei giorni scorsi ha colpito il Metapontino, rappresenta un esempio calzante. Se la Protezione Civile dirama in televisione l’allerta meteo per il Metapontino e noi, nei Comuni jonici non riusciamo a vedere la televisione, sarà a repentaglio la nostra incolumità. Il pericolo deriva dalla mancanza di informazioni, che non siamo capaci di ricevere perché la televisione non ce lo permette. Uscire in auto mentre piove sembra un comportamento normale, ma non quando è in corso un evento metereologico eccezionale che l’Aereonautica Militare e la Protezione Civile possono (e devono) prevedere e comunicare alla popolazione.

Per concludere, vi aggiungo qualche citazione illustre, per riflettere ancora un po’ sul tema “televisione”:

La televisione riempie molte solitudini. (Enzo Biagi)

La televisione ha tutte le caratteristiche del farmaco: agisce sul sistema nervoso centrale, crea un’elevata dipendenza, necessita di dosi crescenti e, infine, disorganizza la tua vita. (Andrzej Majewski)

Non saranno né la televisione né Internet a creare disagio ai bambini e agli adolescenti, quanto una certa indisponibilità degli adulti a esserci. (Paolo Crepet)

Fonte foto: musicarmonica.com

    Comments are closed.