Crea sito

Displaying posts published in

marzo 2014

Opportunità di lavoro con gestione pubblica del ciclo dei rifiuti

Un sistema di gestione pubblica comprensoriale e la creazione di centri di lavorazione del rifiuto differenziato, possono garantire un aumento occupazionale sia nella gestione del servizio di raccolta differenziato spinto, che richiederà un potenziamento nella forza lavoro, sia nei vari stabilimenti che si andranno a creare per trattare, smistare e riutilizzare il materiale riciclato. Come […]

Benefici della gestione pubblica del ciclo dei rifiuti – 3 di 3

Una gestione oculata del ciclo dei rifiuti, realizzata con la mano pubblica, comporta un innalzamento nella qualità del servizio, perché le amministrazioni non dovranno intimare alle ditte private di eseguire la bonifica o un ordine di servizio, ma dovranno eseguirla direttamente con la società da loro guidata. Inoltre, la gestione pubblica incentiva il cittadino a […]

Benefici della gestione pubblica del ciclo dei rifiuti – 2 di 3

Una gestione pubblica comprensoriale, con le strutture che controllano il rifiuto riciclato, potrebbe garantire dei profitti dalla vendita del prodotto differenziato e dalla riduzione dei costi di smaltimento in discarica. Prendendo ad esempio i dati di Ponte nelle Alpi, dove un cittadino produce ogni mese 2,5 kg di rifiuto indifferenziato, pari ad 83 grammi al […]

Consiglio comunale 29 marzo 2014

Il Consiglio comunale è convocato presso la sala consiliare, in sessione straordinaria ed in seduta di prima convocazione per il giorno 29 marzo 2014 alle ore 09.30 e, in seduta di seconda convocazione, per il 1° aprile 2014 alle ore 17.00 per trattare i seguenti argomenti all’ordine del giorno: 1) Comunicazioni del Presidente del Consiglio […]

Benefici della gestione pubblica del ciclo dei rifiuti – 1 di 3

Nei seguenti tre articoli si cercherà di raccogliere il maggior numero di benefici derivanti da una gestione pubblica comprensoriale del ciclo dei rifiuti per le amministrazioni comunali  e per i cittadini, senza la pretesa dell’esaustività. La gestione pubblica comprensoriale porta i piccoli Comuni dell’area del Basso Sinni a coalizzarsi, a fare rete, per entrare sui […]

Come riciclare l’umido

Il rifiuto organico prodotto dalle utenze può subire trattamenti più o meno complessi, e più o meno lunghi, che lo trasformano in un concime di alta qualità da vendere sul mercato. Uno dei meccanismi più avanzati di trattamento prevede le seguenti fasi:

Strada Marone dimenticata e senza soluzione

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Gino Digno, Portavoce del Comitato Pro-Marone. L’annosa questione della viabilità interrotta a causa della frana lungo la strada provinciale di Marone, in agro di Tursi, è ancora irrisolta. La prima frana, quella di inizio dicembre, soltanto a fine gennaio fu tamponata con un ampliamento provvisorio della carreggiata, ma […]

30 marzo chiusura raccolta firme

Domenica 30 marzo, MuoviAmo Tursi chiuderà la raccolta firme iniziata il 22 febbraio scorso. Le petizioni sono due. Con la prima petizione chiederemo al sindaco di Colobraro di revocare il progetto di ampliamento della discarica in località Monticelli. Con la seconda chiederemo all’amministrazione comunale di Tursi un ritorno al regime Tarsu per il 2013, la […]