Crea sito

L’inizio del declino dell’I.T.C.G. “Manlio Capitolo” di Tursi? – Parte 3 di 4

scuola tursiLa prima sede dell’istituto di Ragioneria, furono i locali adiacenti alla Cattedrale, un tempo sede della Scuola Media Statale di Tursi, io stesso ho frequentato i tre anni di Scuola Media in questi locali. Con l’apertura della Scuola si poneva un altro problema, chi doveva curare le vere iscrizioni che arrivavano da molti paesi e da Tursi? La prima bidella, oggi si chiamano “collaboratrici scolastiche” fu la signora Eufemia Caserta di origine di Irsina, certo non poteva curare le iscrizioni: c’erano da scrivere e compilare le domande al Preside di Matera, c’erano da compilare i bollettini postali per le tasse scolastiche e qualcuno che spiegasse ai tanti genitori che chiedevano come funzionava la nuova scuola.

Visto che in quell’anno scolastico facevo l’insegnante elementare nel pomeriggio, ogni mattina mi fermavo fino a mezzogiorno per curare le iscrizioni. Anche in queste circostanze non mancarono le accuse nei miei confronti, perché praticamente tutti pensavano che preparavo il terreno per il lavoro del domani, visto che ero un laureando di Pedagogia a Bari. Queste accuse non toccarono il mio entusiasmo nel dare una mano alle iscrizioni, perché credevo che stavo facendo qualcosa di utile per il mio paese. In effetti non ho mai insegnato, se non qualche giorno alla sezione Geometra, ho insegnato invece alla sede di Matera prendendo per due anni di seguito: 76/77 e 77/78 due supplenze annuali per maternità di due colleghe, non certo per privilegio, ma per la mia posizione in graduatoria.

Le iscrizioni, durante il corso degli anni, sono andate sempre meglio finché nel 1982, a meno di dieci anni dall’apertura della scuola, l’I.T.C. “Loperfido” di Matera concede l’autonomia a Tursi, con una nuova sede, comprata dalla Provincia di Matera dai proprietari: sacerdote Antonio Missanelli e Impresa D’Alessandro, in Via Vittorio Emanuele, i quali avevano destinato l’edificio, ancora in costruzione ad una sede del cinema nuovo di Tursi, l’edificio non ultimato venne poi adattato a scuola con tutte le difficoltà tipologiche che una scuola esige. Intanto gli studenti crescevano toccando la punta massima di 1280 iscritti nell’a.s. 1985/86, per cui nell’a.s. 1990/91 viene consegnata all ‘I.T.C.G. ” Manlio Capitolo” di Tursi la nuova sede scolastica, progettata e realizzata per essere scuola moderna con tutte le aule, laboratori necessari per la formazione al meglio degli studenti.

Quasi tutte le classi vengono accolte nel nuovo edificio tranne qualche classe che rimane nella vecchia sede di Vittorio Emanuele. Sull’onda della crescita nell’anno scolastico 2001/2002 si allarga anche l’Offerta Formativa. L’Istituto ha un nuovo indirizzo: Tecnico dei Servizi Turistici, successivamente vengono aperti: Corsi Serali “Sirio” per Geometri serale ed anche la sezione per Ragionieri.

Fonte foto: www.lanazione.it

    Comments are closed.