Crea sito

Made in Tursi – Evento riuscito

giubileo logoL’evento “Made in Tursi: Sapori, Tradizioni e Folklore” ha riscosso molto successo tra il pubblico e gli esercenti interessati. MuoviAmo Tursi è molto soddisfatta dei risultati raggiunti. E per questo ringrazia tutti i partecipanti, tutti gli espositori, i ragazzi di Vox Populi di Grassano e i camminatori provenienti da tutta Italia. Il 5 agosto, i ragazzi hanno sostato per pranzo nella frazione di Caprarico e alle ore 19.00 sono arrivati in Rabatana per gustarsi il centro storico tursitano. Alle ore 22.00 hanno partecipato all’evento in piazza Unità, presentando ai tursitani il loro progetto. Contestualmente è stato presentato il logo dell’iniziativa “Pace, Fratellanza e Vita. Tursi, Rotondella e Senise. Comunità e Valori per il Giubileo 2015/2016”, che ha l’obiettivo di portare il Papa nei nostri territori ed accendere un riflettore su questioni vitali per la nostra società come la Pace, l’Accoglienza e l’Ambiente. Alle ore 23.00 i ragazzi hanno assaggiato alcune prelibatezze del territorio tursitano gentilmente offerte da alcuni espositori. Il 6 agosto, alle ore 7.45, i ragazzi sono ripartiti in direzione Anglona, accompagnati da alcuni membri dell’Associazione Sportiva Atletica Amatori di Tursi. Ad Anglona, c’è stata la commemorazione delle vittime della bomba atomica di Hiroshima, verificatasi il 6 agosto del 1945, 70 anni fa.

camminatori rabatanaPassiamo ai ringraziamenti. In particolare, si ringrazia Gino Digno e la sua famiglia per l’instancabile sopporto organizzativo, Mino Ligorio e Mario Cuccarese per il sopporto organizzativo logistico e per il montaggio dei gazebo, Isabella Buccolieri per aver coordinato gli espositori hobbisti, Monica Violante, Pasquale Cassavia e Francesco Romano per aver accompagnato i camminatori per la Rabatana ed il centro storico di Tursi, Gennaro Cipolla per l’assistenza nella gestione della palestra, Luciano Cosmo per il materiale fornitoci e l’assistenza continua.

Tra gli espositori di prodotti agricoli, si ringrazia in particolar modo Domenico Bascetta, per il contributo dato all’iniziativa e per la degustazione offerta ai camminatori. Inoltre, si ringrazia di cuore l’Az. Agr. Villa Triste di Vincenzo Rondinelli, l’Az. Agr. Agrilucania, Nicola Ierinò e gli amici della sua Associazione. Tra gli espositori hobbisti, si ringraziano coloro che hanno partecipato per aver dato quel tocco di colore e passione alla serata.

domenico bascettaSi ringrazia la band “Gli Artisti del Folk” per la prestazione musicale molto apprezzata da tutti.

Ringraziamo l’Associazione Atletica Amatori di Tursi per aver accolto il nostro invito ad accompagnare in camminata i ragazzi di Vox Populi fino ad Anglona.

Ringraziamo Felice Santarcangelo e Serafino Di Sanzo per la presenza durante l’iniziativa e per il costante lavoro che si sta realizzando sul progetto “Pace, Fratellanza e Vita. Tursi, Rotondella e Senise. Comunità e Valori per il Giubileo 2015/2016”.

Ringraziamo il clero di Tursi ed Anglona, l’amministrazione comunale e gli uffici comunali per la disponibilità dimostrata durante l’organizzazione della manifestazione.

giubileo logo presentazione

platea

real frutta digno

hobbisti 1

hobbisti 2

hobbisti 3

hobbisti 4

anglona hiroshima

hiroshima commemorazione anglona

camminatori anglona

Foto di: Monica Violante, Mario Cuccarese, Francesco Romano e Maurizio De Luca

    2 Responses to “Made in Tursi – Evento riuscito”

    1. Nicola ha detto:

      Ciao Antonio,
      ho letto con piacere della iniziativa sui prodotti made in Tursi , sono veramente contento che queste manifestazioni si reslizzano sul territorio tursitano , ma se la cosa si afferma perché non allargare gli orizzonti ai comuni limitrofi e fare una specie di fiera aperta ai comuni con le stesse vocazioni produttive? Sfruttando una forza sinergica e coinvolgendo la Regione Basilicata per farla sponsorizzare cioè finanziare queste lodevoli iniziative. Un consiglio pratico, appuntarsi tutte le cose che non hanno funzionato e fare meglio l’anno prossimo, magari coinvolgendo la scuola superiore di Tursi. Bravi a presto.

      • Antonio Di Matteo ha detto:

        Buonasera Prof. ti ringrazio per i consigli utili. stiamo già lavorando per nuovi eventi e per migliorare quelli già realizzati. è un peccato non avere degli attrattori turistici che valorizzino la nostra produzione agricola e alimentare. noi abbiamo voluto soltanto provare a realizzare qualcosa, ma sicuramente l’anno prossimo faremo meglio e di più.