Crea sito

Luca se ne è andato e non ritorna più

frutti colpiti Mancano solo due settimane alla Regione Basilicata per presentare la richiesta dello stato di calamità naturale al Ministero dell’Agricoltura. Scaduti i termini, agricoltori e braccianti agricoli delle contrade colpite perderanno tutti i diritti che attualmente possono far valere. Il 24 giugno una violenta grandinata distruggeva le piantagioni e le produzioni delle contrade Marone, Anglona e limitrofe. L’assessore regionale all’agricoltura Luca Braia era venuto per verificare i danni e dare il via all’iter. Il consiglio comunale di Tursi all’unanimità aveva richiesto la dichiarazione dello stato di calamità. Sono passate molte settimane, ma non ci sono aggiornamenti ufficiali.

MuoviAmo Tursi chiede pubblicamente all’amministrazione comunale se ci sono aggiornamenti in merito e se la Regione Basilicata sta effettivamente predisponendo tutta la documentazione necessaria. Cliccando QUI potrete leggere il comunicato stampa.

    Comments are closed.