Crea sito

Resoconto consiglio comunale del 28 novembre 2015 – Parte 2

revisore dei contiAl punto 5 all’ordine del giorno la maggioranza, votando l’assestamento di bilancio, ha dato ragione alle opposizioni che, durante l’approvazione del bilancio di previsione nell’agosto scorso, avevano dichiarato insostenibili i tagli lineari fatti alla spesa corrente. Ed infatti, per tutte le funzioni del bilancio, la spesa per l’acquisto di beni di consumo o materie prime e per prestazioni di servizio è aumentata considerevolmente. Inoltre, questa spesa non viene giustificata con entrate certe, ma con un’entrata aleatoria come le multe.

La maggioranza ha dichiarato di voler realizzare un progetto di canile comprensoriale con altri comuni limitrofi al fine di risparmiare sulla spesa. Di Matteo ha accolto con favore il progetto, complimentandosi con la maggioranza per voler realizzare la proposta di MuoviAmo Tursi. Di Matteo ha dichiarato di essere dispiaciuto solo per il fatto che per 5 anni l’amministrazione precedente ha sprecato 300 mila euro in un canile di Valsinni e ha espresso l’auspicio che non si faccia del nuovo canile l’ennesima occasione di sciacallaggio e speculazione.

Al punto 6 all’ordine del giorno, il consiglio ha votato all’unanimità l’integrazione della commissione comunale per le pratiche del terremoto, la commissione ex legge 219/1981.

Al punto 7 all’ordine del giorno, ancora una volta le opposizioni, per voce del consigliere Caputo, hanno fatto notare che gli allegati erano mancanti. Di Matteo ha aggiunto che l’ordine del giorno era errato. Infatti, se il corpo della delibera era condivisibile perché regolarizzava l’accatastamento delle strade comunali al servizio del parco eolico, era errata la dichiarazione di voler approvare un progetto definitivo di viabilità, che di fatto non esiste.

Al punto 8 all’ordine del giorno, le opposizioni consiliari hanno abbandonato l’aula per non votare e rettificare gli errori fatti dal segretario comunale precedente e dal presidente del consiglio in merito ad alcune delibere del consiglio comunale del 17 agosto scorso.

Al punto 9 all’ordine del giorno, il consiglio ha votato all’unanimità l’approvazione dello schema di convenzione per il servizio di tesoreria per il periodo 2016/2020.

Per tutti gli ulteriori approfondimenti, seguiranno altri articoli.

    Comments are closed.