Crea sito

No trivelle a Panevino

pozzo moranoSi apprende che da qualche settimana la Gas Plus Italiana srl ha richiesto al Comune di Policoro un’autorizzazione all’emissione di gas in atmosfera. Si dovrebbe trattare di una parte dell’iter che porterà alla riapertura di un pozzo di gas naturale nei pressi di Panevino. Potrebbe trattarsi di attività che non riguarda l’estrazione di gas, ma qualcosa di più pericoloso. Qualunque amministratore con un minimo di buonsenso adopererebbe ogni mezzo per impedire questo tipo di attività, altamente pericolosa e nociva, a pochi metri dalle abitazioni civili e dalle aziende agricole. Per questo motivo, MuoviAmo Tursi ha chiesto ufficialmente all’amministrazione comunale di Tursi di partecipare alla conferenza di servizi prevista per il 3 marzo prossimo ed esprimere il proprio parere sfavorevole. Inoltre, il sindaco può emettere un’ordinanza urgente che vieti ogni attività inquinante in aria, acqua o terra, per il principio di precauzione e perché non c’è alcuna rete di monitoraggio dell’aria, dell’acqua e della subsidenza. Ringraziamo Felice Santarcangelo dell’associazione Mediterraneo No Triv per averci segnalato l’accaduto.

Si allega la richiesta ufficiale che MuoviAmo Tursi ha protocollato in questi giorni al Comune di Tursi.

15-02-2016 trivelle gas panevino

    Comments are closed.