Crea sito

Sanatoria Tari inesistente

tasse tursiMuoviAmo Tursi più volte ha chiesto in consiglio comunale o agli uffici una copia della sanatoria Tari, la tanto attesa legge che sanasse l’illegittimità della delibera di consiglio comunale del 17/08/2015 con la quale la maggioranza approvava gli aumenti della Tari per l’anno in corso. Dato che il termine ultimo per l’approvazione delle variazioni di tariffe era il 30 luglio, ogni variazione è illegittima. Quindi, i cittadini dovevano pagare la Tari nella misura dell’anno scorso. Se, ad esempio, nel 2014 avevano pagato complessivamente 150 euro, anche quest’anno dovevano pagare 150 euro e non 300 euro, come invece scritto sui bollettini arrivati dal Comune. Un’altra meritata figuraccia per l’assessore Caldararo, il genio del bilancio comunale, che sta ancora aspettando la sanatoria.

Ad ulteriore e definitiva conferma di quanto da noi dichiarato, il Direttore del Direzione legislazione tributaria e federalismo fiscale del Dipartimento delle finanze del Ministero dell’Economia, in una missiva inviata al consigliere comunale di Montalbano, Prof. Leonardo Giordano, ha perentoriamente dichiarato che “per l’anno 2015, in ogni caso, troveranno applicazione le tariffe già stabilite per l’anno 2014.”

Si allega la documentazione citata.

08-02-2016 Ministero Tari Montalbano

    Comments are closed.