Crea sito

A luci spente

santuario anglona tursiPer 6 anni, o forse più, il Comune di Tursi ha viaggiato nel buio più totale, guidato dalle persone sbagliate. Le oramai palesate condizioni finanziarie dell’ente l’hanno dimostrato. Parlano i numeri. Incontro ai cittadini è venuta la nuova normativa che regola la gestione delle risorse pubbliche. Finalmente, non si delega più alla coscienza dell’amministratore il fare la cosa giusta, ma è già la legge nazionale che impone paletti e vincoli preventivi per evitare sconquassi finanziari che sempre i cittadini pagheranno. Tanto è diventa stringente ed efficiente la nuova normativa che l’amministrazione comunale non può spendere (perché non ha i soldi) per sostituire alcune lampadine fulminate nella centralissima Piazza Maria Santissima di Anglona. E tanto sono disastrate le casse comunali che l’amministrazione comunale non ha i soldi neanche per mettere a posto l’illuminazione comunale al santuario di Anglona, principale centro di attrazione turistica del nostro territorio. E il centro storico? Idem. Le frazioni? Idem. Investono sul turismo e sull’ospitalità? No, brancolano nel buio.

    Comments are closed.