Crea sito

Resoconto consiglio comunale del 3 ottobre 2016 – Parte 3

terremoto irpinia basilicata tursiSul punto 4 all’ordine del giorno, il consiglio comunale ha votato all’unanimità per richiedere l’assegnazione di fondi regionali da destinare alla prevenzione delle catastrofi naturali e di devolvere il gettone di presenza della seduta ai Comuni terremotati, per un totale di poco più di 100 euro. Il consigliere di MuoviAmo Tursi, Antonio Di Matteo, ha chiesto anche un impegno della giunta comunale a redigere piani di emergenza a livello comunale per quando si verificano eventi come il terremoto, la mancanza di acqua, una frana nel centro abitato, un’alluvione del Pescogrosso nel centro abitato, così da sapere con precisione chi deve fare cosa, dove e quando, velocizzando i soccorsi e riducendo al minimo le conseguenze negative di questi eventi calamitosi.

In merito al punto 12 all’ordine del giorno, il consiglio comunale ha votato all’unanimità per la risoluzione dell’accordo con l’associazione Borghi Autentici a partire dal 2017. Quindi, come puntualizzato da Di Matteo, il Comune di Tursi dovrà pagare anche la quota del 2016, oltre alla quota in arretrato del 2015. Quando più volte si sottolineò, negli anni passati, l’inutilità di tali associazioni, ma in particolare di questa, nessuno ci ascoltò. Oggi constatiamo che il Comune ha speso parecchie migliaia di euro che potevano essere destinate ad altro.

    Comments are closed.