Crea sito

Fermate MuoviAmo Tursi

Questo è l’imperativo della granitica amministrazione comunale. Prima le disposizioni bulgare per restringere l’operato del Consigliere di MuoviAmo Tursi, Antonio Di Matteo, all’interno degli uffici comunali. Non deve studiare i faldoni. Non deve avere copia dei documenti. Non deve parlare con i dipendenti. Ora il divieto assoluto per il Consigliere di presenziare durante i sopralluoghi da lui stesso richiesti. Queste sono tipiche azioni di chi ha oramai perso la fiducia nelle persone di cui si circonda e si sente ogni giorno più solo. La solitudine fa vedere ombre ovunque, tanto da ritenere necessario ogni strumento utile per eliminare gli avversari, divenuti oramai nemici. Sono le tipiche azioni di chi ha già perso e si copre la ritirata. Questo vuol dire fare politica? Peccato per il Cosma, perché entrambi i suoi miseri provvedimenti sono stati elusi facilmente.

    Leave a Response