Crea sito

Piani antincendio ne abbiamo?

Sono passati anni da quando proponemmo un monitoraggio del sistema antincendio nel nostro Comune, sia per quanto riguarda il centro abitato, sia le vaste pinete, sia le aree agricole. Ancora si sottostima il rischio di incendio. Eppure ci sono stati due gravi incendi nella pineta non più di qualche anno fa. È stato predisposto un piano antincendio per il centro abitato? E per le varie contrade? Quali sono le forze in campo quando scoppia un incendio? Chi le coordina? Dove sono i punti di rifornimento idrici? La protezione civile esiste ancora o si preferiscono gli affidamenti diretti con rendicontazioni gonfiate ad arte? Il mezzo antincendio della protezione civile è operativo? Abbiamo chiesto un sopralluogo ai vigili del fuoco per verificare le criticità del nostro centro abitato e del nostro territorio e rimediare in tempo? Gli agricoltori sono stati coinvolti, visti i numerosi mezzi a disposizione (ruspe, atomizzatori, motoseghe, tubazioni, pale, rastrelli, la conoscenza del territorio, ecc.)?

Cosa fa l’amministrazione comunale di fronte ad una delle annate più siccitose della nostra storia recente? Mentre loro perdono tempo in festicciole, abbiamo richiesto, con solida assunzione di responsabilità da parte loro per ogni danno o inadempienza, la predisposizione di un piano antincendio.

    Comments are closed.