Crea sito

Risolto l’enigma della Forestazione

Finalmente è stato risolto l’enigma della Forestazione. Come in tutte le tante tristi vicende di questa amministrazione comunale, emerge sempre chiaro il fine di operazioni politicamente deplorevoli nei confronti di dipendenti comunali che null’altro facevano che il loro lavoro nel rispetto degli accordi sottoscritti. Magicamente, qualcuno ha scoperto che quelli accordi maturavano soldi per chi svolgeva quelle mansioni e voilà. Nell’articolo del 23 ottobre 2017  scrissi che “La soluzione dell’enigma forse si avrà quando verranno indicati i nomi dei nuovi dipendenti comunali che andranno a formare il gruppo che gestirà queste risorse? Oppure tutto magicamente andrà nel dimenticatoio? Chissà. 27 mila euro fanno gola a molti nel Comune?” Ed infatti, la soluzione è arrivata con la delibera di giunta comunale n. 180 del 29 dicembre 2017. Ai tanto vilipesi dipendenti comunali ai quali si richiedeva il rimborso di quanto indebitamente percepito, oggi si aggiungono tre dipendenti comunali che percepiranno il 24% dei fondi complessivamente destinati. Magia.

Ma se tutto è apposto, la posizione dei 4 dipendente ai quali era stato richiesto il rimborso per le annualità 2015 e 2016 si è risolta? Questi lavoratori sono stati “scagionati” o pende ancora su di loro la spada di Damocle del rimborso?

    Comments are closed.