Crea sito

Ricarica telefonica da 50 mila euro

A pochi mesi (31/03/2016) dall’insediamento dell’amministrazione comunale denunciavamo ai cittadini l’allegra gestione delle utenze telefoniche e continuavamo a rendicontare le spese pazze per utenze telefoniche anche nei mesi a seguire (20/02/2017). Una vicenda che si è incancrenita quando il Comune ha deciso di non pagare le bollette e la Vodafone, creditrice per più di 30 mila euro, ha deciso di recuperare il credito. La barzelletta è proseguita quando il 24 aprile scorso il Responsabile dell’Ufficio tecnico del Comune ha dichiarato che “da verifiche d’ufficio, è stato riscontrato che le fatture indicate nel ricorso di Vodafone sono riferite all’Area Programma Metapontino-Collina Materana (ex comunità montana)”. Continue reading Ricarica telefonica da 50 mila euro →

DoniAmo un Libro – Sesta Edizione

Sabato 18 maggio 2019, alle ore 18.30, presso la biblioteca comunale, spostata recentemente nel plesso delle Scuole medie, si terrà la sesta edizione dell’evento culturale “DoniAmo un Libro”, organizzato dall’associazione MuoviAmo Tursi. Il Professore Nicola Persiani prosegue con la sua lodevole iniziativa di donare altri importanti testi alla comunità tursitana. Si tratta di sei volumi intitolati “Enciclopedia pratica per fotografare”. Considerata la fotografia una forma di arte e visti i numerosi appassionati in questa pratica, il Prof. Persiani ha voluto arricchire la cultura del fotografare con un testo che possa aiutare a realizzare foto sempre più belle del nostro territorio al fine di veicolarle anche sui social e promuovere le nostre ricchezze storiche e paesaggistiche. Continue reading DoniAmo un Libro – Sesta Edizione →

L’eolico comanda il Comune di Tursi

Se ci fosse ancora ulteriore necessità di prove per dimostrare che questa amministrazione comunale è stata ed è asservita politicamente alla ditta che ha realizzato e gestisce il Parco eolico. Oggi sono stati realizzati, a spese del Comune e non della ditta, alcuni lavori di impermeabilizzazione di una lesione lungo il marciapiede dello sbocco di viale Sant’Anna. Lavoro concluso qualche mese fa e che è già al secondo intervento di manutenzione. La lesione è un sintomo, ad oggi ancora non ricollegabile ad uno stato di pericolo, ma di certo si tratta di un assestamento di un terrapieno realizzato sì a regola d’arte ma con un ribasso non ufficializzato di molto inferiore a quello sufficiente per realizzare un lavoro più che solido. Ad ulteriore dimostrazione dell’asservimento politico c’è la vicenda che ha caratterizzato la candidata alla Provincia, la vice sindaco Adduci, che chiese al sottoscritto il voto alle elezioni del 28 marzo. Continue reading L’eolico comanda il Comune di Tursi →

Arriva l’acqua a Caprarico

Un mese fa richiedevamo al Consorzio di Bonifica di attivare la fornitura idrica per uso irriguo al territorio di Tursi che va da Caprarico Vallo fino a Gannano. La fornitura avviene tramite un sistema di vasche nel territorio di Santarcangelo, come da foto. La prima vasca riceve l’acqua direttamente da un canale nel fiume Agri e decanta l’acqua dividendola dalla melma. La seconda vasca invece immette l’acqua depurata nelle condotte. La prima vasca si riempie ogni anno di melma e il Consorzio non provvede in tempo a ripulirla. Ecco perché la fornitura è sempre ritardata a giugno. Quest’anno la vasca non è stata affatto pulita perché la melma era ancora bagnata e l’escavatore era impossibilitato ad opere. Continue reading Arriva l’acqua a Caprarico →

Delibera 26 del 30-10-2018 – Nuovo Regolamento Commissione paesaggistica

Durante il Consiglio comunale del 30/10/2018 venne approvata dalla maggioranza la delibera n. 26 del seguente punto all’ordine del giorno: «Regolamento Commissione Comunale A) per la tutela de Paesaggio, B) contributi ex Legge 219/81, art – Approvazione». Il consigliere comunale di MuoviAmo Tursi, Antonio Di Matteo, esprime voto contrario dichiarando quanto segue: “Nonostante la fattiva collaborazione dei gruppi consiliari di opposizione, la maggioranza ha ritenuto di non voler regolamentare più efficacemente le incompatibilità tra i membri delle varie commissioni comunali, e, nello specifico, tra la Commissione per la tutela del paesaggio e quella per i contributi ex Legge 219/81. Se è stato ritenuto valido di modificare il principio per cui le commissioni abbiano durata pari a quella della consiliatura durante la quale ricevono la nomina, l’incompatibilità rappresenta un principio chiave per ampliare la platea dei professionisti partecipanti al fine di incentivare lo sviluppo di professionalità a livello locale, che, oggi, per colpa della gestione politica consociativistica, si sta disperdendo. Infatti, sarebbe bastato inserire il seguente articolo: E’ presente incompatibilità tra incarichi in due o più commissioni comunali, salvo l’assenza di candidature di altri professionisti di pari specializzazione”. Continue reading Delibera 26 del 30-10-2018 – Nuovo Regolamento Commissione paesaggistica →

8 mila euro per poche vecchie fototrappole

Entusiasmante è stato il lancio dell’iniziativa dell’amministrazione comunale per l’istallazione di fototrappole al fine di porre un freno al dilagante inquinamento delle strade di campagna ad opera di delinquenti, spesso residenti abusivamente a Tursi. Un’azione importante, se non fosse che con gli stessi soldi si poteva realizzare molto di più. Infatti, sono stati spesi 8.000 euro per pochi apparecchi antiquati che non inviano le foto ad una centrale operativa. Le memorizzano su una scheda. Ogni settimana, qualche addetto deve andare a prendere la scheda dati e trasferire le foto su un PC e poi dare il via all’attività di accertamento. Quindi, come sottolineato da MuoviAmo Tursi in consiglio comunale, la probabilità di subire furti o atti vandalici è altissima se si considera che il malintenzionato può indisturbato manometterle. Comuni a noi limitrofi hanno attivato iniziative simili, ma con tecnologie così avanzate da rendere invisibili gli apparecchi fotografici e migliorare la risoluzione delle foto per un accertamento il più preciso possibile. Continue reading 8 mila euro per poche vecchie fototrappole →

Delibera 27 del 30-10-2018 – Regolamento adozione spazi verdi

Durante il Consiglio comunale del 30/10/2018 venne approvata all’unanimità la delibera n. 27 del seguente punto all’ordine del giorno: «Proposta di deliberazione riguardante: Regolamento per l’adozione degli spazi verdi e per la donazione di elementi di arredo da parte di soggetti privati». Il consigliere comunale di MuoviAmo Tursi, Antonio Di Matteo, esprime voto favorevole dichiarando quanto segue: “I gruppi consiliari di opposizione hanno collaborato fattivamente alla stesura del presente regolamento che rappresenta l’inizio di un nuovo modo di concepire la gestione delle aree comunali con la consapevolezza che questo strumento regolamentare possa rappresentare un’occasione di sviluppo delle attività economiche del territorio oltre che un miglioramento della qualità di vita del nostro Comune. Ora tocca ai privati cittadini e alle imprese partecipare numerosi a questa lodevole iniziativa, esprimo voto favorevole”. Continue reading Delibera 27 del 30-10-2018 – Regolamento adozione spazi verdi →

Delibera 2 del 13-02-2019 – Regolamento per la gestione delle strutture comunali

Durante il Consiglio comunale del 13/02/2019 venne approvata dalla maggioranza la delibera n. 2 del seguente punto all’ordine del giorno: «Proposta di deliberazione riguardante: Regolamento per la concessione in uso di strutture ed attrezzature di proprietà comunale. Approvazione». Il consigliere comunale di MuoviAmo Tursi, Antonio Di Matteo, esprime voto contrario dichiarando quanto segue: “Nonostante la fattiva collaborazione dei gruppi consiliari di opposizione, la maggioranza ha ritenuto di portare in Consiglio comunale una proposta di Regolamento errata in numerosi punti, nonché priva del principio importantissimo di assegnazione delle strutture pubbliche sulla base di un avviso pubblico al fine di massimizzare il beneficio del Comune, ente proprietario. Inoltre, la maggioranza non ha voluto regolamentare le concessioni di tutte strutture comunali, derogando numerosi concessionari sia nella durata del possesso che nelle condizioni economiche dello stesso. Per MuoviAmo Tursi si tratta di una deroga inaccettabile ed iniqua che rende di fatto inutile lo strumento regolamentare. Tale affermazione ha come conferma il fatto che il regolamento proposto rimanda continuamente a quanto stabilito dalla delibera di giunta comunale 117 del 10/10/2017. Il primo ed unico caso al mondo di strumento “legislativo” che si fonda su uno strumento “esecutivo”. Errore dettato probabilmente da ignoranza nella gestione della cosa pubblica. Continue reading Delibera 2 del 13-02-2019 – Regolamento per la gestione delle strutture comunali →