Crea sito

Sbocco della SP di Marone possibile

strada maroneMuoviAmo Tursi in questi mesi di attività istituzionale ha interessato i vari enti regionali delle più annose problematiche del territorio tursitano. Lo sbocco della strada provinciale di Marone è uno degli investimenti urgenti che il nostro territorio reclama. L’opera darebbe immediato slancio produttivo ad una delle più ricche contrade di Tursi. Infatti, l’opera consentirebbe di abbattere i costi di trasporto e annullerebbe l’isolamento oggi vissuto. Continue reading Sbocco della SP di Marone possibile →

Consiglio comunale il 19 maggio 2016

sabbie mobili tursi pdIl Consiglio Comunale è stato convocato presso la Sala Consiliare, in sessione ordinaria ed in seduta di prima convocazione per il giorno 19 maggio 2016 alle ore 9.00 e, in seduta di seconda convocazione, per il 22 maggio 2016 alle ore 9.00, per trattare i seguenti argomenti posti all’ordine del giorno:

1) Art. 174 del D.Lgs. n. 267/2000 – Bilancio di previsione Esercizio Finanziario 2016 – Bilancio pluriennale 2016/2018 – Approvazione. Continue reading Consiglio comunale il 19 maggio 2016 →

Accontentati i lecchini, finisce lì

rimorchio capraricoLa politica per questa amministrazione comunale è l’accontentare i lecchini. Una volta che i lecchini sono stati messi nella condizione di non lamentarsi perché si è lanciati loro un osso spolpato, allora la faccenda è chiusa. E così è con tutte le questioni, dalle più piccole alle più importanti. Caprarico, frazione di Tursi che ha dato più del 50% dei propri voti all’attuale amministrazione, non si lamenta per la vergogna in foto? Cumuli di spazzatura che restano vicino la chiesa per settimane, bidoni strapieni, immondizia ovunque, erbacce padroni del borgo, abbandono più totale. Continue reading Accontentati i lecchini, finisce lì →

Consiglio comunale il 12 maggio 2016

debito-pubblicoIl Consiglio Comunale è stato convocato presso la Sala Consiliare, in sessione ordinaria ed in seduta di prima convocazione per il giorno 12 maggio 2016 alle ore 9.00 e, in seduta di seconda convocazione, per il 13 maggio 2016 alle ore 9.00, per trattare i seguenti argomenti posti all’ordine del giorno:

1) Art. 227 del D.Lgs. n. 267/2000 – Rendiconto della Gestione Esercizio 2015 – Approvazione.

Consiglio comunale alle 9 di mattina sul tema più importante per il nostro Comune. Hanno paura dei cittadini. I cittadini, ad un anno dalle elezioni, hanno finalmente capito l’inganno. Continue reading Consiglio comunale il 12 maggio 2016 →

Consiglio comunale il 28 aprile 2016

consiglio comunaleIl Consiglio Comunale è convocato presso la Sala Consiliare, in sessione ordinaria ed in seduta di prima convocazione per il giorno 28 aprile 2016 alle ore 9.00 e, in seduta di seconda convocazione, per il 3 maggio 2016 alle ore 9.00, per trattare i seguenti argomenti posti all’ordine del giorno:

1) Legge 147 del 27/12/2013 – Determinazione tariffe e riduzioni per l’applicazione della tassa rifiuti “TARI” per l’anno 2016.
2) Rettifica delibera di Consiglio Comunale n. 26 del 07/09/2015. Continue reading Consiglio comunale il 28 aprile 2016 →

I castelli di sabbia

contrada monte argine agriLe alluvioni passano ma i problemi restano. E chi ha i poteri non li risolve. Furono spesi 70 mila euro di fondi regionali per realizzare un argine del tutto inutile. Siamo in contrada Monte ed alcuni anni fa la forza del fiume Agri fece sparire molti metri di argine. Dopo tante peripezie, è stato costruito un rilevato di materiale fluviale ma senza alcuna copertura idrorepellente, come è invece il resto dell’argine che ha una copertura bituminosa. Ad oggi, ringraziando solo la natura che ci ha dato un inverno siccitoso, il rilevato è in piedi ancora per poco. Se non si provvede immediatamente, il prossimo inverno gli sarà fatale. Infatti, è bastata una sola perturbazione per erodere già un’ampia fetta di rilevato. A qualche centinaio di metri più a valle, la situazione è la stessa. Sono a rischio alcune abitazioni e decine di aziende agricole eppure tutto tace. Continue reading I castelli di sabbia →

Retromarce pericolose

piazza unitàPiazza Unità l’hanno resa di nuovo un parcheggio. Anche se solo parzialmente, è diventata di nuovo quello che per cui non è nata. Quando le domeniche o nei giorni di festa il corso di Via Roma diventa pedonale, si vedono macchine e furgoni entrare nel corso e parcheggiarsi senza badare minimamente al divieto di accesso, mettendo a rischio l’incolumità dei cittadini, delle famiglie e dei bambini che nel corso passeggiano tranquillamente. Dal 23 giugno scorso, grazie alla proposta di MuoviAmo Tursi, dopo anni di lamentele, abbiamo finalmente avuto Piazza Unità pedonale e Piazza Maria Santissima d’Anglona parcheggio. È stata un’estate più sicura e più comoda, con l’utilizzo più coerente delle piazze. Continue reading Retromarce pericolose →

A luci spente

santuario anglona tursiPer 6 anni, o forse più, il Comune di Tursi ha viaggiato nel buio più totale, guidato dalle persone sbagliate. Le oramai palesate condizioni finanziarie dell’ente l’hanno dimostrato. Parlano i numeri. Incontro ai cittadini è venuta la nuova normativa che regola la gestione delle risorse pubbliche. Finalmente, non si delega più alla coscienza dell’amministratore il fare la cosa giusta, ma è già la legge nazionale che impone paletti e vincoli preventivi per evitare sconquassi finanziari che sempre i cittadini pagheranno. Tanto è diventa stringente ed efficiente la nuova normativa che l’amministrazione comunale non può spendere (perché non ha i soldi) per sostituire alcune lampadine fulminate nella centralissima Piazza Maria Santissima di Anglona. Continue reading A luci spente →