Crea sito

Il disfattismo di Di Matteo

Quel disfattista del Consigliere del più strenue gruppo di opposizione MuoviAmo Tursi, Antonio Di Matteo, ha scoperto che la delibera n. 10 del Consiglio comunale, approvata il 2 maggio scorso, è stata firmata, pubblicata, messa agli atti e spedita alla Regione senza l’esito della votazione. Inoltre, visto il tema importantissimo, una variante del regolamento urbanistico da comunicare perentoriamente alla Regione Basilicata, la questione diventa ancora più importante. Ricordiamo all’amministrazione comunale che una delibera senza l’esito della votazione è nulla. Il Consigliere disfattista, “invece di scrivere sempre alla Procura della Repubblica”, come dice Cosma (non si sa se fa più paura la Procura della Repubblica o MuoviAmo Tursi a costui), Continue reading Il disfattismo di Di Matteo →

Consiglio comunale il 30 maggio 2017

Il Consiglio Comunale è convocato presso la Sala Consiliare, in sessione ordinaria ed in seduta di prima convocazione per il giorno 30 maggio 2017 alle ore 16:00 e, in seduta di seconda convocazione, per il 31 maggio 2017 alle ore 16:00, per trattare i seguenti argomenti posti all’ordine del giorno:

1- Approvazione del Rendiconto di Gestione 2016.

2- Approvazione regolamento Comunale di Contabilità. Continue reading Consiglio comunale il 30 maggio 2017 →

Consiglio comunale il 25 maggio 2017

Il Consiglio Comunale è convocato presso la Sala Consiliare, in sessione ordinaria ed in seduta di prima convocazione per il giorno 25 maggio 2017 alle ore 9:00 e, in seduta di seconda convocazione, per il 27 maggio 2017 alle ore 9:00, per trattare i seguenti argomenti posti all’ordine del giorno:

1- Programma di Sviluppo Rurale Basilicata 2014/2020 – Misura M19 – Sviluppo locale di tipo partecipativo (SLTP) – Adesione e partecipazione alla costituzione del GAL START 2020 Società Consortile a r.l. Continue reading Consiglio comunale il 25 maggio 2017 →

Chi paga il portavoce?

L’onestà intellettuale è purtroppo prerogativa esclusiva di pochi cittadini. Non per questo bisogna sentirsi legittimati ad essere intellettualmente disonesti dalla cima dei capelli alla punta dei piedi. Capivamo anche la necessita di dover sbandierare una bandiera, forse neanche condivisa. Capivamo le necessità contingenti della persona al momento della prima nomina. Ma ora non ci sono più i presupposti per capire o giustificare. Infatti, dal 14 marzo 2017, il portavoce del sindaco, prima pagato con soldi comunali, compie il proprio disgraziato compito a titolo gratuito. Perché lo compie? Perché condivide l’azione amministrativa, dopo essere stato folgorato sulla via per Damasco? Per vana gloria? Eppure Cosma si era vantato di aver impedito al giovane di fare le valige garantendogli un minimo, fin troppo minimo. O vale l’analisi prima fatta oppure ci sono fondi diversi che transitano. Continue reading Chi paga il portavoce? →

L’agricoltura di Tursi ancora senza acqua

Il Consorzio di Bonifica sta giocando con il fuoco. Questo deve essere chiaro da subito. Tutti gli agricoltori che si rivolgono agli uffici territoriali vengono rispediti a casa con la stessa bugia: “domani l’acqua ci sarà”. È un spudorata menzogna che hanno studiato a tavolino e che ripetono da due settimane. Già dal 30 aprile, per il Consorzio la colpa è della siccità e dell’Ente Irrigazione. È vero che c’è stata la riduzione a livello provinciale, ma è anche vero che Tursi è il territorio più danneggiato da questo razionamento. Infatti, il Consorzio richiede la fornitura alle varie prese della condotta Sinni non in base alle vere esigenze. Continue reading L’agricoltura di Tursi ancora senza acqua →

La nullità di Cosma alla Provincia

A seguito delle numerose richieste di intervento dei cittadini e di MuoviAmo Tursi, l’ufficio tecnico della Provincia di Matera ha individuato come prioritaria la pulizia di alcuni chilometri di cunette sulle strade provinciali presenti nel territorio del Comune di Tursi. Tra queste, la strada provinciale di Marone, la strada provinciale di Caprarico, la vecchia strada che collega Tursi a Ponte Masone, la strada provinciale che collega Tursi con la Fondovalle Agri, la strada provinciale dei Campi, la strada provinciale Gannano, con il rifacimento dei due ponti crollati nel territorio di Stigliano. Continue reading La nullità di Cosma alla Provincia →

Le pantegane senza appalto

Con la primavera si risveglia la natura. Con essa il ciclo vitale di flora e fauna. E tra la fauna, si distinguono per bellezza, portamento, intelligenza i ratti di fogna, meglio noti nel gergo popolare come “zoccole”. E se la natura le risveglia per un nuovo slancio riproduttivo a base di schifezze, l’umanità con la sua stupidità ed incapacità le incentiva a proliferare. Infatti, anche nella nostra rinomata comunità, le pantegane hanno già trovato il modo di integrarsi. Come disse un sostenitore dell’amministrazione comunale in merito ai migranti ospitati a Tursi, “dove stanno 5 mila animali (rivolto ai tursitani), possono starcene anche 30 in più”. Lo stesso principio di accoglienza è stato adottato anche per i topi di fogna? Non siamo contrari a priori, però manca la delibera di giunta comunale che regolamenti questa convivenza. Noi preferiamo gli asini, detti “cucci”, ai ratti. Continue reading Le pantegane senza appalto →

Aggiornamento situazione idrica

Il 2 maggio doveva verificarsi l’aumento della fornitura idrica da parte dell’EIPLI – Ente Irrigazione al Consorzio di Bonifica. L’aumento non c’è stato perché la fornitura idrica erogata dall’Ente Irrigazione è razionata per colpa dei debiti che il Consorzio ha. A questo si è aggiunto l’eccessivo consumo da parte del Consorzio durante i mesi di gennaio, febbraio e marzo. Per questo motivo, il Consorzio ha concesso all’Ente Irrigazione di recuperare l’eccesso di consumo proprio in questi giorni. MuoviAmo Tursi ha proposto di realizzare un recupero per Comuni. Continue reading Aggiornamento situazione idrica →