Crea sito

Parere negativo al trasferimento degli asili comunali

Errare-umano-perseverare-diabolicoIl 24 agosto scorso, la Dirigente dell’ormai ex Istituto comprensivo Albino Pierro di Tursi ha deciso di inviare una lettera a Cosma, ai consiglieri comunali, al responsabile dell’ufficio tecnico, al responsabile dell’ufficio socio culturale e ai componenti del Consiglio d’Istituto. Con la lettera la Prof.ssa Carmela Liuzzi ha voluto comunicare di non aver mai espresso condivisione al trasferimento temporaneo e sperimentale degli asili nel plesso di Santi Quaranta. Inoltre, ha aggiunto di non condividere le affermazioni secondo cui l’accorpamento comporterà un miglioramento dell’offerta formativa e di programmazione. Continue reading Parere negativo al trasferimento degli asili comunali →

Resoconto consiglio comunale del 17 agosto 2015 – Parte 3

luca braia tursi colobraro discaricaDopo le interrogazioni del consigliere Caputo, è il turno del consigliere comunale di MuoviAmo Tursi, Antonio Di Matteo, che ha sottoposto all’amministrazione comunale 5 interrogazioni a risposta scritta. La prima è relativa all’accorpamento degli asili nella struttura a Santi Quaranta. Considerata la delibera di giunta comunale n. 82 del 04/08/2015, con la quale l’amministrazione comunale ha trasferito “in via sperimentale e temporanea” tutti i plessi delle scuole comunali dell’infanzia presso il plesso Il Girasole di via Santi Quaranta; visto l’elevato costo sostenuto per realizzare il trasferimento; considerato che la scuola dell’infanzia, oltre a svolgere la funzione didattica, svolge anche la funzione sociale di struttura rionale di accoglienza e custodia di bambini i cui genitori vanno a lavoro; Continue reading Resoconto consiglio comunale del 17 agosto 2015 – Parte 3 →

Riflessioni politiche dopo le elezioni di maggio 2015

coerenza tursiA distanza di un paio di mesi dalle elezioni di giugno, in cui abbiamo visto anche la nostra città al voto, con l’elezione a sindaco di Salvatore Cosma, portatore e continuatore della vecchia amministrazione Labriola. Oggi, alla luce di questa confusione politica, molti studiosi del sociale si dilettano a fare un’analisi spietata sul fatto che i grandi partiti stiano retrocedendo, dando spazio al localismo, a mio modesto parere molto sfrenato. Volendo a tutti i costi interessare solamente dei problemi locali senza far nessun riferimento all’ideologia nazionale, facendo così tutto il contrario di tutto. Continue reading Riflessioni politiche dopo le elezioni di maggio 2015 →

Resoconto consiglio comunale del 17 agosto 2015 – Parte 2

asilo tursi sant'annaLe interrogazioni consiliari hanno inizio con l’intervento di Caputo, che ha chiesto lumi sui ritardi dei pagamenti salariali ai dipendenti della ditta Teknoservice. Cosma ha risposto che i dipendenti avanzano dalla ditta ancora 3 mensilità, mentre la ditta avanza dal Comune 6 mensilità. L’amministrazione comunale ha proposto ai dipendenti di applicare l’articolo 5 del contratto di lavoro che prevede il subentro del Comune al posto della ditta nel pagamento dei salari. Continue reading Resoconto consiglio comunale del 17 agosto 2015 – Parte 2 →

Resoconto consiglio comunale del 17 agosto 2015 – Parte 1

consiglio comunalePer il 14 agosto 2015, ore 18.30, è stata convocata dal Presidente del Consiglio comunale la Conferenza del Capigruppo alla quale hanno partecipato i consiglieri D’Alessandro, Cavallo, Caputo e Di Matteo. La riunione ha permesso al Presidente di precisare che durante il consiglio comunale non è necessario urlare ed offendere. Per il Presidente è opportuno che tutti i consiglieri, di maggioranza ed opposizione, tengano un comportamento corretto e rispettoso. Caputo ha precisato che il comportamento delle opposizioni è una reazione alla condotta di Cosma. Se quest’ultimo fosse rispettoso e pacato, le opposizioni non avrebbero alcun motivo di replicare. Continue reading Resoconto consiglio comunale del 17 agosto 2015 – Parte 1 →

Posso vivere senza paura?

paura“Non avere paura”,parole fatidiche pronunciate nel lontano 1978, oggi a distanza di tempo, noi cittadini iniziamo ad avere paura. “Basta ad avere paura” è l’ultimo monito di RENZI. Mi chiedo si può imporre alla gente di non aver paura, io credo di no e credo che proprio chi lancia questi moniti si sia accorto che tra la gente serpeggia sempre di più questa sensazione e crede e si illude di poterla eliminare semplicemente ammonendo. Mi chiedo ma è lecito avere paura, oppure questa è una sensazione populista e strumentale? Vietarci di avere paura e come dirci di non vedere e sentire quello che succede attorno a noi. Continue reading Posso vivere senza paura? →

Luca se ne è andato e non ritorna più

frutti colpiti Mancano solo due settimane alla Regione Basilicata per presentare la richiesta dello stato di calamità naturale al Ministero dell’Agricoltura. Scaduti i termini, agricoltori e braccianti agricoli delle contrade colpite perderanno tutti i diritti che attualmente possono far valere. Il 24 giugno una violenta grandinata distruggeva le piantagioni e le produzioni delle contrade Marone, Anglona e limitrofe. L’assessore regionale all’agricoltura Luca Braia era venuto per verificare i danni e dare il via all’iter. Il consiglio comunale di Tursi all’unanimità aveva richiesto la dichiarazione dello stato di calamità. Continue reading Luca se ne è andato e non ritorna più →

L’istante – 1^ Collettiva di Fotografia

tursi rabatanaIl 13 e 14 agosto, presso i locali dell’ex Chiesa di San Giuseppe, in viale Sant’Anna, si terrà la 1^ Collettiva di fotografia, denominata “L’istante”, organizzata da Pasquale Cassavia Images ©linosavia. Durante l’evento, saranno esposte foto, in formato 30/45, dei più noti fotoamatori tursitani, tra cui: Giambattista Di Giura, Nicola Crispino, Domenico Donadio, Francesco Romano, Antonio Martino, Agostino Rampino, Assunta Di Giura, Gino Ragazzo, Alberto Romano, Davide Lonigro, Nadia Monte. Continue reading L’istante – 1^ Collettiva di Fotografia →