Archivio tag: Bilancio

Consiglio comunale il 20 aprile 2018

Il Consiglio Comunale è convocato presso la Sala Consiliare, in sessione ordinaria ed in seduta di prima convocazione per il giorno 20 aprile 2018 alle ore 17.00 e, in seduta di seconda convocazione, per il 24 aprile 2018 alle ore 17.00, per trattare i seguenti argomenti posti all’ordine del giorno:

  1. 172 1° comma , lettera c) del TUEL approvato con D. Lgs. 18/08/2000 n. 267. Verifica delle quantità e delle qualità delle aree e fabbricati da destinare alla residenza, alle attività produttive e terziarie e determinazione prezzo cessione.
  2. Approvazione programma OO.PP. 2017/2019 ed annuale 2018.
  3. Approvazione Bilancio di Previsione per l’Esercizio Finanziario 2018/2020, Documento Unico di Programmazione e Nota Intergrativa.
  4. Situazione di calamità rappresentata dal Comparto Agricolo – Istituzione tavolo di lavoro e di concertazione tra i rappresentanti dei Comuni del territorio e gli Organismi rappresentativi degli agricoltori.

Continua a leggere

Consiglio comunale il 2 maggio 2017

Il Consiglio Comunale è convocato presso la Sala Consiliare, in sessione ordinaria ed in seduta di prima convocazione per il giorno 2 maggio 2017 alle ore 16:00 e, in seduta di seconda convocazione, per il 3 maggio 2017 alle ore 16:00, per trattare i seguenti argomenti posti all’ordine del giorno:

1- Art. 172, 1° comma, lettera c) del TUEL approvato con D. Lgs. 18/8/2000 n. 267. Verifica delle quantità e qualità delle aree e fabbricati da destinare alla residenza, alle attività produttive e terziarie e determinazione prezzo cessione.

2- Approvazione programma OO.PP. 2017/2019 ed annuale 2017. Continua a leggere

Amministratori indennizzati

Sei un creditore del Comune di Tursi ed attendi i tuoi soldi da alcuni anni e forse non li vedrai mai? Sei un dipendente della forestazione e ti pagano con ritardo i tuoi salari? Sei un’impresa alla quale vengono commissionati lavori ma non puoi rilasciare fattura perché al Comune non la accettano? Sei la Protezione Civile ma non puoi funzionare perché i mezzi non sono assicurati? Sei un cittadino e hai visto l’aumento di tutte le tasse Comunali, persino le lampade votive al cimitero? Sei un padre di famiglia o un pensionato e vieni salassato tra Irpef, Tari, Tasi, Imu? Continua a leggere

Domande senza risposta

arrampiscarsi vetri tursiDurante la seduta di consiglio comunale del 3 ottobre scorso, il consigliere di MuoviAmo Tursi, Antonio Di Matteo, ha fatto le seguenti domande, messe a verbale, con la relativa risposta, all’assessore al bilancio del Comune di Tursi, Caldararo: da quanti anni svolge ininterrottamente l’incarico di assessore al bilancio del Comune di Tursi? Da quanto tempo è a conoscenza della gestione inefficiente dei residui attivi e passivi? Da quanto tempo è a conoscenza della presenza di debiti fuori bilancio poi quantificati in 1,8 milioni di euro? Il dott. Veneziano, responsabile area amministrativa e contabile del Comune di Tursi dal 2010 al 2015, era suo uomo di fiducia? C’erano negli esercizi contabili precedenti sintomi concordanti ed oggettivi che potessero prudentemente e diligentemente consentire di capire la attuale situazione dei conti del Comune di Tursi? Continua a leggere

De profundis – Parte 3

corte dei contiConcludiamo il nostro approfondimento con un altro estratto dei principi che gli organi di controllo seguono quando analizzano situazioni di criticità contabile e finanziaria degli enti locali. “La nuova procedura rappresenta (predissesto), nell’ambito dell’attuale problematico panorama della finanza locale, un utile rimedio per scongiurare la più grave situazione di dissesto. Tuttavia essa deve essere rigorosamente attuata e sottoposta a scrupolosi controlli sulla regolarità della gestione e sul puntuale procedere del percorso di risanamento,  Continua a leggere

De profundis – Parte 2

revisore dei contiProseguiamo con un altro estratto delle linee guida che ci aiutano a capire come ragionano gli organi di controllo e quali principi li ispirano. Si legge: “Sul punto soccorrono ampiamente tutte le valutazioni effettuate dalle Sezioni regionali di controllo nel corso degli ultimi anni in tema di effettività dell’equilibrio esposto nei documenti contabili avendo considerazione di fenomeni quali: rinvio di contabilizzazione ad esercizi successivi; debiti fuori bilancio in attesa di riconoscimento;  presenza di residui attivi vetusti; disallineamento nelle partite di giro e nei fondi vincolati; situazioni critiche delle società partecipate in corso di emersione; contenzioso ecc..Continua a leggere

De profundis – Parte 1

buco nero colobraroOggi non faremo altro che citare alcuni estratti delle linee guida che gli organi di controllo seguono quando devono decidere sulla situazione dei conti dei Comuni in stato di difficoltà. Ecco il primo estratto: “La verifica del rispetto del complesso delle regole della gestione finanziaria imposte agli enti locali è un punto fermo nel corso della procedura di risanamento; infatti le situazioni di squilibrio si generano laddove ci si è discostati da criteri di sana gestione desumibili dalle norme e dai principi contabili e in molti casi laddove si siano generati fattori critici che non trovavano rappresentazione in bilancio.” Continua a leggere

Caldararo ha mentito

pinocchioNon sono previsti contributi da parte dei cittadini per pagare il debito da 4,3 milioni di euro, perché il piano di rientro permette l’accesso al fondo rotativo nazionale, al fondo regionale straordinario, che, insieme al taglio della spesa, risanerà la situazione del Comune”. Questo è stato affermato dall’assessore al bilancio Caldararo durante il comizio del 20 giugno 2016. Dopo due mesi, con delibera di giunta n. 97 del 25 agosto, l’assessore si è rimangiato tutto. Le tasse sono aumentate di 325 mila euro all’anno, con una riduzione delle spese di solo 47 mila euro. Caldararo ha capito, dopo averglielo dovuto spiegare per una decina di volte, che il predissesto prevede degli step obbligatori: 1-aumento delle tasse, 2-riduzione della spesa, 3-vendita del patrimonio, 4-riduzione del personale. Continua a leggere