Archivio tag: Caprarico

Arriva l’acqua a Caprarico

Un mese fa richiedevamo al Consorzio di Bonifica di attivare la fornitura idrica per uso irriguo al territorio di Tursi che va da Caprarico Vallo fino a Gannano. La fornitura avviene tramite un sistema di vasche nel territorio di Santarcangelo, come da foto. La prima vasca riceve l’acqua direttamente da un canale nel fiume Agri e decanta l’acqua dividendola dalla melma. La seconda vasca invece immette l’acqua depurata nelle condotte. La prima vasca si riempie ogni anno di melma e il Consorzio non provvede in tempo a ripulirla. Ecco perché la fornitura è sempre ritardata a giugno. Quest’anno la vasca non è stata affatto pulita perché la melma era ancora bagnata e l’escavatore era impossibilitato ad opere. Continua a leggere

Fornitura idrica a scopo irriguo a Caprarico

Il consigliere comunale Antonio Di Matteo, Presidente del Gruppo consiliare MuoviAmo Tursi, ha chiesto al Consorzio di Bonifica di Basilicata in data odierna che l’acqua a scopo irriguo venga fornita per le località Caprarico Sottano, Caprarico Basso e Caprarico Cento Tomoli come stabilito da contratto già dal giorno 01/04/2019 e non com’è accaduto negli anni precedenti in cui l’avvio della fornitura coincideva con l’inizio del mese di giugno. Continua a leggere

La nullità di Cosma alla Provincia

A seguito delle numerose richieste di intervento dei cittadini e di MuoviAmo Tursi, l’ufficio tecnico della Provincia di Matera ha individuato come prioritaria la pulizia di alcuni chilometri di cunette sulle strade provinciali presenti nel territorio del Comune di Tursi. Tra queste, la strada provinciale di Marone, la strada provinciale di Caprarico, la vecchia strada che collega Tursi a Ponte Masone, la strada provinciale che collega Tursi con la Fondovalle Agri, la strada provinciale dei Campi, la strada provinciale Gannano, con il rifacimento dei due ponti crollati nel territorio di Stigliano. Continua a leggere

Craparico.it

Quella che presenteremo oggi è un’altra genialata dell’amministrazione Labriola, perpetrata nei metodi, con quella attuale. Nel 2014 si conclusero i lavori di ristrutturazione della struttura comunale che ospitava l’ufficio postale a Caprarico, affianco la chiesa nel borgo. L’obiettivo era realizzare un centro per la valorizzazione e fruizione dell’identità culturale del borgo rurale di Caprarico, in agro di Tursi, con la creazione di un centro di cultura e documentazione sulla riforma agraria e una mostra permanente che documenti la riforma agraria nel Comune di Tursi. Un progetto costato alla Comunità europea 250 mila euro e al Comune di Tursi 50 mila euro tra Iva e incentivi. In attesa di prossimi aggiornamenti, vi lasciamo con una chicca. Continua a leggere

Malumori a Caprarico ed Anglona

Continuano i malumori a Caprarico Sottano e Gannano, nonché a borgo Anglona, per la chiusura senza preavviso delle tre fontane pubbliche. Queste ultime erano ad alta pressione. La chiusura è stata motivata dall’amministrazione comunale come un provvedimento per ridurre gli eccessivi consumi. Le fontane in questione erano utilizzate dagli agricoltori per sopperire nei mesi invernali alla mancanza di acqua nelle condotte irrigue del Consorzio. Con lo stesso provvedimento però si è garantita la sopravvivenza di altre fontane che potrebbero anch’esse essere eliminate. E invece no. Gli agricoltori continuano a lamentarsi perché il pregiudizio è considerevole. Continua a leggere

Fontane comunali chiuse a Caprarico

La frazione di Caprarico è stata gravemente penalizzata dalla chiusura di tre fontane comunali. Con la scusa della mancanza di risorse, che invece vengono ampiamente destinate ad altro, come vi rendiconteremo, tre importantissime fontane comunali sono state chiuse: a Gannano, a Sotto e al villaggio Anglona. Non si tratta di fontane sempre aperte, ma con rubinetto che veniva regolarmente chiuso dagli utilizzatori. Erano fontane al servizio dell’intero comparto agricolo dell’area, che le utilizzava durante il periodo invernale per lo sporadico approvvigionamento che la frutticoltura richiede. Nessun preavviso è stato comunicato ai fruitori, né sono state indicate le alternative di approvvigionamento che ci sono, così da non creare alcun disagio alle decine di agricoltori dell’area. Continua a leggere

Due linee bus per Caprarico

La frazione di Caprarico è fornita da due servizi di bus. Il primo è quello comunale, per i bambini che vanno a scuola. Il secondo è quello sovvenzionato dalla Regione che collega quotidianamente la frazione di Caprarico a Tursi. Le due linee potrebbero essere unificate così da permettere al Comune di Tursi di risparmiare un pulmino e destinarlo ad un’altra area del nostro territorio comunale, prima fornita dal servizio e ora abbandonata. Nonostante MuoviAmo Tursi abbia più volte sollecitato bonariamente questa soluzione, che concilia le esigenze degli utenti e la riduzione della spesa comunale, l’amministrazione comunale di fatto sta impedendo il realizzarsi di tale soluzione? Continua a leggere

Fosso Vallo in sicurezza

fosso-vallo-pulitoIl fosso del Vallo a Caprariro è stato finalmente messo in sicurezza dopo anni di lamentele e promesse. Ad ogni pioggia, il fosso si riversava nella strada comunale e nei terreni degli agricoltori, minacciando piantagioni e capannoni. A causa del passaggio di un tubo dell’Acquedotto Pugliese, l’argine del fosso è stato abbassato. Questo, quando il fosso si riempie di sterpaglie, facilita lo straripamento. Dopo aver interpellato la Regione e il Consorzio di Bonifica, che hanno scaricato responsabilità, nonostante il fosso sia demaniale, MuoviAmo Tursi ha chiesto all’ufficio tecnico del Comune di Tursi di rilasciare l’autorizzazione d’urgenza affinché gli agricoltori, con un mezzo da loro pagato, potessero ripulire il fosso nel tratto più critico. Così è stato. Gli agricoltori, con molta responsabilità hanno accettato la proposta di MuoviAmo Tursi di pulire il fosso e hanno contribuito alla spesa, in attesa che la Regione finanzi una pulizia seria e definitiva del fosso. Continua a leggere