Archivio tag: Commissione

Delibera 12 del 24-05-2018

Durante il Consiglio comunale del 24/05/2018 venne rinviata l’approvazione della delibera n. 12 del seguente punto all’ordine del giorno: «Rinnovo Commissione Comunale per la tutela del Paesaggio – (art. 146 n. 42/2004 e ss.mm.ii.)». Il consigliere comunale di MuoviAmo Tursi, Antonio Di Matteo, esprime voto favorevole al rinvio, chiesto dai gruppi consiliari di opposizione, dichiarando quanto segue: “Prendiamo atto dell’approssimazione con cui l’Amministrazione Comunale affronta temi rilevanti, che quotidianamente riguardano famiglie ed imprese. E’ inaccettabile che nonostante la commissione sia scaduta da mesi, si prosegua in proroga, ad offrire servizi che necessitano dell’ordinaria gestione. Voto a favore del rinvio della discussione perché non ci sono i requisiti tecnici minimi per discutere e votare il punto all’o.d.g.”. Continua a leggere

Consiglio comunale il 24 maggio 2018

Il Consiglio Comunale è convocato presso la Sala Consiliare, in sessione ordinaria ed in seduta di prima convocazione per il giorno 24 maggio 2018 alle ore 16.30 e, in seduta di seconda convocazione, per il 25 maggio 2018 alle ore 16.30, per trattare i seguenti argomenti posti all’ordine del giorno:

  • 35 NTA – Regolamento Urbanistico – Adozione Modifica
  • Rinnovo commissione comunale per la tutela del paesaggio art. 146, c. 6, D. Lgs. 42/2004 e ss.mm.ii.
  • Approvazione del Rendiconto di Gestione Esercizio Finanziario 2017.

Continua a leggere

Resoconto Consiglio comunale del 12/06/2015

consiglio comunaleIn data 8 giugno, noi consiglieri ricevemmo la comunicazione di convocazione del consiglio. Si trattava di una convocazione errata. Infatti essendo convocazione ordinaria andava fatta, per essere valida, 5 giorni prima della data della seduta. Dopo aver letto il nostro articolo, gli uffici comunali hanno provveduto a modificare la convocazione, trasformandola da ordinaria a straordinaria, accusando un mero errore di battitura. Questa variazione ha consentito, anche se nella totale assenza di condizioni di straordinarietà, la tenuta della seduta di consiglio. A questo evidente errore di distrazione e di superficialità, se ne aggiungono altri 3, che non inficiano la deliberazione consiliare ma minano la credibilità della neoeletta amministrazione comunale. Continua a leggere