Archivio tag: Di Matteo

Resoconto consiglio comunale del 17 agosto 2015 – Parte 8

soldi-dalla-finestraAl punto 10 all’ordine del giorno si è discusso il bilancio di previsione. Ha relazionato brevemente l’assessore Caldararo. Il consigliere Caputo ha dichiarato che il bilancio comunale si fonda sugli introiti delle multe, ancora tutti da verificare. Inoltre, l’assessore al bilancio della precedente amministrazione è lo stesso dell’attuale, quindi non ci sono giustifiche per lo stato deficitario del bilancio comunale. Il consigliere comunale di MuoviAmo Tursi, Antonio Di Matteo, ha voluto approfondire alcune questioni normative e diverse voci di bilancio. Al bilancio di previsione portato in consiglio comunale mancano alcuni degli allegati previsti dalla normativa più recente. Continua a leggere

Resoconto consiglio comunale del 17 agosto 2015 – Parte 7

consiglio comunaleAl punto 7 all’ordine del giorno, l’assessore Trani ha letto la proposta di delibera relativa al programma triennale dei lavori pubblici 2015/2017 e l’elenco annuale 2015. Alla fine della lettura, il consigliere Caputo ha chiesto maggiori spiegazioni sulle opere che compongono il programma. Trani, non riuscendo ad entrare nel merito dei progetti, si è giustificato con il fatto che da pochi mesi è assessore al ramo e quindi non conosce tutti i progetti approvati dalla precedente amministrazione. Caputo ha replicato che la delibera in procinto di essere approvata sarà allegata al bilancio di previsione e quindi i consiglieri comunali devono sapere cosa stanno approvando. Continua a leggere

Resoconto consiglio comunale del 7 settembre 2015

asilo san filippLunedì scorso si è tenuto il consiglio comunale chiesto dalle opposizioni sul tema della scuola comunale. Le opposizioni hanno chiesto esplicitamente l’impegno della giunta alla revoca della delibera 82 del 4 agosto scorso che accorpava tutte le classi della scuola dell’infanzia nel plesso di Santi Quaranta. Prima di iniziare la discussione, la consigliera comunale Maria Montesano ha chiesto spiegazioni al presidente del consiglio comunale sulle motivazioni tecniche o politiche che impediscono la convocazione del consiglio comunale negli orari serali. Il presidente del consiglio ha risposto che non ci sono né motivazioni tecniche né politiche. Continua a leggere

Resoconto consiglio comunale del 17 agosto 2015 – Parte 5

tasse tursiAl quarto punto all’ordine del giorno, la maggioranza ha deliberato per il 2015 il mantenimento delle stesse tariffe TASI dell’anno 2014. Caldararo ha relazione nel merito, spiegando che non ci saranno aumenti della TASI per i cittadini. È intervenuto il consigliere di MuoviAmo Tursi, Antonio Di Matteo, che ha chiesto spiegazioni all’assessore in merito al dimezzamento della voce di entrata in bilancio, pari a 230 mila euro nel 2014 e pari a 115 mila euro nel 2015. Caldararo ha risposto che l’errore è stato dovuto ai parametri forniti dal ministero e che 115 mila euro è il gettito effettivo. Di Matteo ha replicato che c’è differenza tra gettito stimato e gettito effettivo. Il primo è quanto dovrebbero versare tutti i contribuenti, il secondo è quanto effettivamente versano. Continua a leggere

Resoconto consiglio comunale del 17 agosto 2015 – Parte 3

luca braia tursi colobraro discaricaDopo le interrogazioni del consigliere Caputo, è il turno del consigliere comunale di MuoviAmo Tursi, Antonio Di Matteo, che ha sottoposto all’amministrazione comunale 5 interrogazioni a risposta scritta. La prima è relativa all’accorpamento degli asili nella struttura a Santi Quaranta. Considerata la delibera di giunta comunale n. 82 del 04/08/2015, con la quale l’amministrazione comunale ha trasferito “in via sperimentale e temporanea” tutti i plessi delle scuole comunali dell’infanzia presso il plesso Il Girasole di via Santi Quaranta; visto l’elevato costo sostenuto per realizzare il trasferimento; considerato che la scuola dell’infanzia, oltre a svolgere la funzione didattica, svolge anche la funzione sociale di struttura rionale di accoglienza e custodia di bambini i cui genitori vanno a lavoro; Continua a leggere

Resoconto consiglio comunale del 17 agosto 2015 – Parte 1

consiglio comunalePer il 14 agosto 2015, ore 18.30, è stata convocata dal Presidente del Consiglio comunale la Conferenza del Capigruppo alla quale hanno partecipato i consiglieri D’Alessandro, Cavallo, Caputo e Di Matteo. La riunione ha permesso al Presidente di precisare che durante il consiglio comunale non è necessario urlare ed offendere. Per il Presidente è opportuno che tutti i consiglieri, di maggioranza ed opposizione, tengano un comportamento corretto e rispettoso. Caputo ha precisato che il comportamento delle opposizioni è una reazione alla condotta di Cosma. Se quest’ultimo fosse rispettoso e pacato, le opposizioni non avrebbero alcun motivo di replicare. Continua a leggere

Resoconto consiglio comunale del 16 luglio 2015 – Parte 5

punto interrogativo tursiAl quarto punto all’ordine del giorno c’erano le interrogazioni consiliari. Il consigliere Verde ha chiesto precisazioni in merito allo spostamento del mercato mensile da viale Sant’Anna al rione Santi Quaranta e sulla percezione o meno delle indennità di carica da parte degli amministratori comunali. Ha risposto Cosma, spiegando che lo spostamento del mercato è temporaneo, per facilitare i lavori che riguarderanno lo sbocco di Viale Sant’Anna passando per Petto di Coppe, se il parco eolico partirà. In merito alle indennità, ad oggi non sono state percepite, ma lo diverranno se la condizione delle casse comunali non risulterà critica. Continua a leggere

Resoconto consiglio comunale del 16 luglio 2015 – Parte 4

frutti colpitiAl terzo punto all’ordine del giorno c’era la segnalazione dello stato di calamità dovuto alla grandinata del 24 giugno scorso. Ha relazionato l’assessore all’agricoltura Caldararo, presentando le azioni intraprese dall’amministrazione comunale nei giorni successivi all’evento catastrofico, fino alla venuta dell’assessore regionale all’agricoltura Luca Braia che ha visitato alcune aziende agricole e poi incontrato i cittadini nella sala consiliare del Municipio. Continua a leggere