Archivio tag: Municipio

Richiesta di intervento strutturale sulla condotta fognaria

A seguito delle numerose segnalazioni orali e scritte da parte di cittadini ed istituzioni rivolte all’Acquedotto Lucano Spa questo è intervenuto con riparazioni delle rotture senza alcun impegno a sostituire nella loro interezza i tratti di condotta fognaria particolarmente logori e datati. Infatti, numerose perdite fognarie, alcune delle quali particolarmente copiose, una di queste verificatasi recentemente e durata alcuni giorni, sfociano nell’alveo del torrente Pescogrosso a valle dell’edificio del Municipio di Tursi. Si rammenta la presenza di una condotta fognaria inutilizzata sulla destra idraulica del torrente Pescogrosso che ha il suo inizio proprio sotto l’edificio del Municipio di Tursi i cui lavori sono stati ultimati e pagati nel 2007-2008 ma, come risulta dalla perizia del CTU, soltanto l’8% (otto%) della condotta è stata realizzata a regola d’arte, essendo priva delle giuste pendenze per funzionare. Continua a leggere

Fermate MuoviAmo Tursi

Questo è l’imperativo della granitica amministrazione comunale. Prima le disposizioni bulgare per restringere l’operato del Consigliere di MuoviAmo Tursi, Antonio Di Matteo, all’interno degli uffici comunali. Non deve studiare i faldoni. Non deve avere copia dei documenti. Non deve parlare con i dipendenti. Ora il divieto assoluto per il Consigliere di presenziare durante i sopralluoghi da lui stesso richiesti. Queste sono tipiche azioni di chi ha oramai perso la fiducia nelle persone di cui si circonda e si sente ogni giorno più solo. La solitudine fa vedere ombre ovunque, tanto da ritenere necessario ogni strumento utile per eliminare gli avversari, divenuti oramai nemici. Sono le tipiche azioni di chi ha già perso e si copre la ritirata. Questo vuol dire fare politica? Continua a leggere

Il dittatorello di paese

Abbiamo a Tursi un personaggio che crede di essere il dittatorello del paese. Crede di poter “disporre” quello che crede e più lo aggrada a lui e ai suoi amichetti. Tanto è ardito che ha avuto il coraggio di bandire i consiglieri di opposizione dagli uffici comunali. Il bando, messo nero su bianco, è tutto da ridere. Un’amministrazione comunale che non fa bandi pubblici per appalti, neanche per la gestione dei rifiuti, da molti mesi, oggi firma il bando dei consiglieri comunali dagli uffici. La coerenza. La nota del dittatorello è stata inviata anche ai Responsabili degli uffici. Continua a leggere