Archivio tag: Pescogrosso

Pescogrosso ripulito in due tratti

Il Canale Pescogrosso è stato ripulito in due lunghi tratti, tra il depuratore vecchio e il depuratore nuovo. Grazie alla lunga opera di raccordo tra imprese, agricoltori e Consorzio, MuoviAmo Tursi è riuscita a ridurre il rischio inondazione per numerose aziende agricole della zona. Infatti, la ditta delegata dal Consorzio ha lavorato alla rimozione del misto, delle sterpaglie e della terra e riportando il letto del torrente alla sua sede originale. Ora resta la pulizia della foce, che con non poca difficoltà MuoviAmo Tursi sta cercando di ripulire con l’aiuto degli agricoltori interessati e degli enti preposti. Continua a leggere

Lo sporco del Pescogrosso – Parte 2

tursi  pescogrosso fognaTutto andò a finire con una sanatoria edilizia per la vasca abusiva. Mille euro di oneri per il proprietario del’impianto, l’Acquedotto Lucano. Nulla più. Intanto, l’inquinamento proseguiva ed aumentava. Non ci arrendemmo. Non sazi, il 19 giugno 2014, MuoviAmo Tursi mandava ai mass media locali un comunicato stampa per sollecitare il dibattito pubblico e le istituzioni. Riuscimmo. Infatti, la questione divenne di dominio pubblico e l’allora Prefetto di Matera, Dott. Pizzi, che in numerose occasioni sostenne le lotte per la legalità di MuoviAmo Tursi, apprendendo la notizia dai giornali, chiese chiarimenti all’amministrazione comunale con nota del 23 giugno 2014. Continua a leggere

Lo sporco del Pescogrosso – Parte 1

tursi pescogrosso 1I nostri racconti iniziano sempre con una data. Questa volta era il 22 febbraio 2014. E i nostri racconti proseguono sempre così: alcuni cittadini ci avevano segnalato un grave inquinamento fognario a valle del depuratore comunale, in contrada Canala. La struttura è dell’Acquedotto Lucano, gestita da privati. Però la responsabilità era anche dell’amministrazione comunale, prima autorità sanitaria sul posto. Il 25 febbraio facemmo partire la prima segnalazione all’Acquedotto Lucano, all’Arpab, al Noe, all’Ispettorato della Forestale a Roma. Il 28 febbraio venni contattato dalla Forestale di Tursi per un sopralluogo congiunto. La nostra segnalazione aveva mosso qualcosa. Da allora, i primi provvedimenti vennero presi. Continua a leggere

Fine dell’inquinamento del Pescogrosso?

depuratore tursiSono passati 2 anni, ma i primi frutti si vedono. Le cose fatte bene richiedono tempo ed energia per la semina. Ricordate la nostra battaglia contro l’inquinamento del canale Pescogrosso a valle del depuratore comunale in contrada Canala? Il Corpo Forestale dello Stato ha emesso 4 denunce nei confronti dei legali rappresentanti e dei tecnici della società che gestiva il depuratore con le seguenti ipotesi di reato: “inquinamento, danneggiamento aggravato di acque pubbliche, omissione di atti d’ufficio da parte di incaricato di pubblico servizio e frode in pubbliche forniture”. Continua a leggere

Disagi sul territorio di Tursi

consorzio-di-bonifica bradano e metapontoLe incessanti piogge, le prime grandinate, gli allagamenti, lo straripamento dei torrenti, le frane. Gli anni passano, ma i problemi non vengono risolti. Nonostante ci sia di mezzo l’incolumità dei cittadini. L’inverno siccitoso ha fatto dimenticare quanto possa essere potente la natura. Il torrente Pescogrosso, nonostante non fosse in piena, ha allagato i campi agricoli attorno alla sua foce. Nella contrada di Caprarico, alcuni canali di bonifica hanno oltrepassato gli inesistenti argini per riversarsi nei campi coltivati. Il Consorzio di Bonifica, più volte interessato da quei disfattisti di MuoviAmo Tursi, Continua a leggere

Mulini ad acqua nel Pescogrosso abbandonati

mulini acqua tursi 4Tutti sappiamo che nel canale Pescogrosso sono presenti dei mulini ad acqua storici, utilizzati fino al secondo dopoguerra, ma poi caduti in abbandono. Ora, grazie alla costanza di alcuni cittadini, tra cui Francesco Gallicchio, i luoghi hanno ritrovato la propria visibilità e centralità. Peccato che alcuni progetti, tra cui quello finanziato dalla Provincia di Matera, non abbiano trovato piena attuazione, visto lo storno di 148 mila euro su 200 mila euro di finanziamento fatto dall’amministrazione comunale di Labriola. Lavori che hanno consentito il ripristino solo di un mulino, quello a valle, dimenticando del tutto il secondo, quello più a monte che non viene ripulito dal lontano 2007 ed oggi completamente comparso sotto macerie e vegetazione. Continua a leggere

Resoconto consiglio comunale 1° luglio 2015 – Parte 2

argine pescogrosso crolloAl secondo punto all’ordine del giorno, il sindaco ha presentato le linee programmatiche della sua amministrazione, che a suo dire, verranno pubblicate sul sito internet del Municipio. A seguire, l’assessore Trani ha presentato i lavori pubblici che la nuova amministrazione sta portando avanti. Parco eolico, con inizio lavori ad ottobre 2015 e conclusione lavori l’8 dicembre 2016. Centro anziani, con chiusura lavori a settembre 2015. Messa in sicurezza del Pescogrosso con inizio lavori lunedì prossimo. Poi l’assessore Adduci ha trattato i progetti che l’amministrazione ha intenzione di cantierare negli assessorati di sua competenza. Continua a leggere