Crea sito

Displaying posts categorized under

Basilicata

Che fine fanno i rifiuti differenziati

Nel territorio regionale lucano non sono presenti impianti capaci di valorizzare la risorsa “rifiuto”. La carta, il cartone, la plastica, rifiuti facilmente riutilizzabili, vengono cerniti e controllati da impianti di recupero come quello di Ferrandina, per poi essere destinati ad alimentare forni di inceneritori o di cementifici. 

Gestione alternativa dei rifiuti all’Itcg di Tursi

Domani mattina, dalle ore 8 alle ore 10, presso l’aula magna dell’Itcg “Manlio Capitolo” di Tursi, l’associazione MuoviAmo Tursi incontrerà i ragazzi del 3° e 4° anno per mostrare i metodi alternativi di gestione dei rifiuti. Si parlerà, insieme a Felice Santarcangelo dell’associazione No Scorie, di come la differenziazione dei rifiuti possa portare benefici immediati […]

Via Duca degli Abruzzi a rischio crollo

Portiamo all’attenzione dei tursitani un’altra importante questione su cui Tursi è Nostra e la costituente associazione MuoviAmo Tursi stanno impegnandosi per avere una definitiva soluzione. Si tratta della estesa macchia di umidità presente nella timpa sabbiosa che sorregge via Duca degli Abruzzi in Rabatana. La macchia, a nostro modo di vedere, è dovuta alle perdite […]

Argine Agri: iniziati i lavori

Qualche giorno fa, sono finalmente iniziati i lavori di ricostruzione dell’argine del fiume Agri crollato alla fine del mese di novembre del 2013. O meglio, è stato deviato leggermente il corso del fiume quasi in secca, dato che le scarse precipitazioni delle scorse settimane non lo hanno rifornito. L’argine non è stato neanche toccato dalle […]

500 mila euro per la viabilità rurale

Nei giorni scorsi, l’assessore regionale all’agricoltura convocò i sindaci dei Comuni di Matera, Bernalda, Policoro, Pisticci, Montescaglioso, Scanzano, Montalbano, Tursi e Pomarico, per discutere in merito all’azione collegiale da intraprendere per lo stanziamento di 10 milioni di euro. Questi fondi servivano per ripristinare la viabilità rurale nei territori danneggiati dall’alluvione del 6 e 7 ottobre […]

Regione e Comunità Montana: il gatto e la volpe

In data 1 ottobre 2013, il dirigente dell’Ufficio prevenzione e controllo ambientale del Dipartimento ambiente della Regione Basilicata ha spedito una comunicazione urgente per invitare il Commissario liquidatore dell’ex Comunità Montana Basso Sinni a richiedere lo stanziamento di 800 mila euro di fondi regionali. Questi fondi apparentemente servono per la messa in sicurezza dell’attuale discarica,

Tursi: breve resoconto alluvione 1 dicembre 2013

Tutto previsto: la perturbazione, le copiose piogge, il forte vento. Ovvio tutto il resto: smottamenti, alberi caduti, fiumi e torrenti in piena, argini in pericolo, allagamenti, danni ad edifici, terreni ed infrastrutture. Tursi non è stata graziata. Ecco un brevissimo e conciso elenco dei fatti principali accaduti nelle scorse ore: 10 sfollati in tutto il […]

Quello che non bisogna dire sull’argine dell’Agri crollato

Perfino Rai 3 Basilicata, la televisione del regime, hanno scomodato. Perfino alcuni giornalisti della carta stampata hanno dato aria a tale fetore. Ma la vicenda dell’argine dell’Agri, che è in procinto di essere infranto dalla forza del fiume, la possono raccontare soltanto gli agricoltori che lì lavorano. Circa un mese prima che venisse emanata l’ordinanza […]