Archivio della categoria: Europa

Il miraggio dei piani regionali

pescheto tursiAssistiamo quotidianamente sui giornali alla pubblicazione di articoli che incentivano i giovani a intraprendere l’attività agricola con aiuti in conto capitale, per i profani a fondo perduto, di molti euro. Quasi tutte le Regioni italiane hanno messo in campo i piani di sviluppo rurali (PSR), soltanto la Basilicata non ha messo a punto questi strumenti per la ancora attesa approvazione definitiva da parte della comunità europea. Anche se spesso facciamo finta di nulla o neghiamo perfino l’evidenza, la nostra regione, la Basilicata, ha sicuramente una strada costellata di brutte figure, nei confronti dell’Europa, per l’elargizione di fondi europei. Continua a leggere

Il cambiamento del clima

inquinamento co2In illo tempore, da molto tempo, penso e ripenso cosa significa e a cosa serve l’anidride carbonica, CO2, tante volte menzionata nei libri di chimica. L’anidride carbonica è un gas che oggi è al centro di vivacissime discussioni, e che agli occhi di persone inesperte è nemico dell’ambiente, è un gas cattivissimo. La CO2 viene immessa nell’atmosfera in ragione di circa 30 miliardi di tonnellate all’anno, dalla combustione del carbone, petrolio e gas naturale, dalla produzione del cemento e dagli incendi delle foreste. Il continuo aumento della sua concentrazione nell’atmosfera è responsabile del lento riscaldamento dell’intero pianeta e delle crisi climatiche. Continua a leggere

La Grecia: quante preoccupazioni?

grecia debitoIn tanti, forse, (non possiamo certo pensare tutti allo stesso modo) abbiamo seguito, con crescendo di partecipazione, l’incredibile vicenda della trattativa riguardante i finanziamenti da parte degli organismi europei alla nostra vicina Grecia. Ricordo, nei primi giorni di luglio, in un susseguirsi drammatico di colpi di scena, il primo ministro greco Tsipras che ha tentato di evitare al proprio paese l’imposizione di condizioni economiche insostenibili per il presente e certamente “omicide” di ogni futuro da parte degli altri paesi europei, compresa la nostra attenta e deficiente Italia. Continua a leggere

Posso vivere senza paura?

paura“Non avere paura”,parole fatidiche pronunciate nel lontano 1978, oggi a distanza di tempo, noi cittadini iniziamo ad avere paura. “Basta ad avere paura” è l’ultimo monito di RENZI. Mi chiedo si può imporre alla gente di non aver paura, io credo di no e credo che proprio chi lancia questi moniti si sia accorto che tra la gente serpeggia sempre di più questa sensazione e crede e si illude di poterla eliminare semplicemente ammonendo. Mi chiedo ma è lecito avere paura, oppure questa è una sensazione populista e strumentale? Vietarci di avere paura e come dirci di non vedere e sentire quello che succede attorno a noi. Continua a leggere