Archivio della categoria: Italia

Il “Laudato si” di papa Bergoglio – Parte 1

papa francesco ambiente tursiDa tempo, tento di  leggere l’enciclica di “Laudato si” di Papa Francesco; finalmente dopo due mesi sono riuscito a metabolizzarla, tenendolo come libro da capezzale. Il “Laudato si” è la seconda enciclica del suo terzo anno di pontificato e il testo è stato reso pubblico il 18 giugno 2015. L’argomento trattato è il rispetto dell’ambiente, proprio per questo si chiama “Laudato si”, frase ripetuta sempre da san Francesco nel cantico delle creature, in cui loda il Signore per le meraviglie delle sue creature. Continua a leggere

Vincenzo Grossi Santo

vincenzo grossiCon grande emozione interiore, voglio comunicare che il 18 ottobre 2015 in piazza San Pietro, a Roma, il Santo Padre proclamerà “SANTO”, don Vincenzo Grossi, fondatore delle FIGLIE dell’ORATORIO. In parrocchia cattedrale, si sta organizzando l’evento, con una presenza cospicua di fedeli per cantare e lodare il Signore per la santificazione del fondatore delle nostre amatissime suore, figlie dell’oratorio. Mi sento particolarmente coinvolto, personalmente e come  famiglia a questa grande festa di gioia perché: proprio dalla mia famiglia molti hanno abbracciato la vita religiosa, oltre mia sorella e una mia zia. Tutti ,nella nostra Tursi  hanno constatato la ricchezza spirituale delle suore ,sia all’asilo che in parrocchia. Continua a leggere

Solidarietà: che significa oggi

solidarietàLa solidarietà, che bella parola fino a qualche settimana fa. Tutti sappiamo il significato coerente. Oggi, alla luce di quello che sta succedendo ce ne sarebbe abbastanza  per vergognarsene come comunità e come cittadini, ma in più l’amara verità è che di questi morti e di questi vivi, in realtà, non interessa  nulla a nessuno. Tutti, o quasi, ci siamo chiusi in un indifferente ed inesorabile silenzio che ci rende complici, secondo  l’insegnamento cattolico-cristiano. In noi, condizionati dalla crisi economica, la pietà è morta da un bel po’ di tempo e la solidarietà non dà molti segni di vita. Si è sciolta come neve al sole, può essere anche una solidarietà dal fiato corto, ossia quello che possiamo dare con un sms, due euro per i terremotati, per la ricerca, ma non ci si chieda di prenderci cura, la prossimità ci fa paura. Continua a leggere

Posso vivere senza paura?

paura“Non avere paura”,parole fatidiche pronunciate nel lontano 1978, oggi a distanza di tempo, noi cittadini iniziamo ad avere paura. “Basta ad avere paura” è l’ultimo monito di RENZI. Mi chiedo si può imporre alla gente di non aver paura, io credo di no e credo che proprio chi lancia questi moniti si sia accorto che tra la gente serpeggia sempre di più questa sensazione e crede e si illude di poterla eliminare semplicemente ammonendo. Mi chiedo ma è lecito avere paura, oppure questa è una sensazione populista e strumentale? Vietarci di avere paura e come dirci di non vedere e sentire quello che succede attorno a noi. Continua a leggere

Grandinata del 24/06/2015 – Iter per richiedere il risarcimento

frutti colpitiLa normativa nazionale prevede che le aziende agricole danneggiate da eventi atmosferici gravi possono accedere al Fondo nazionale di solidarietà solo se la Regione e il Ministero realizzano un determinato iter amministrativo.

Innanzitutto, i danni devono riguardare le produzioni  vegetali.

I danni subiti devono essere superiori ad almeno il 30 per cento della produzione lorda vendibile media ordinaria calcolata sul triennio precedente e calcolata sull’intero comparto produttivo dell’area delimitata. Continua a leggere